GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Riqualificazione piazzale Paolo VI, i Democratici : “No all’abbattimento dei pini”

1.027

Con una nota inviata al Sindaco, all’assessore all’ambiente, a quello ai  lavori pubblici e, per conoscenza, al  Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano e al Soprintendente  Sabap di Foggia, e diffusa agli organi di stampa, il Gruppo dei “Democratici” in seno al Consiglio comunale di Vieste,  composto da Rita Incoronata Cannarozzi e Paolo Prudente, nell’evidenziare di aver appreso di recente “in una delle  interviste del Sindaco che quasi quotidianamente Garganotv  ci propone,  che a breve si procederà all’abbattimento dei pini ubicati nel piazzale Paolo VI (mercatino della frutta) e alla loro sostituzione con alberi di leccio”, evidenziano che “questa procedura avrebbe un senso se i pini in questione fossero  ormai andati, ma  in realtà si tratta di alberi pienamente vitali che, per la scarsa manutenzione negli anni,  hanno parzialmente sollevato  la pavimentazione del piazzale di cui sopra”.

“Abbiamo da sempre dichiarato la nostra contrarietà verso l’abbattimento delle piante, un atto che  – argomentano i due consiglieri comunali – a noi pare veramente criminale, e in più occasioni abbiamo invitato il Sindaco, la giunta e il gruppo consiliare Viesteseitu a trovare una soluzione alternativa all’abbattimento, ma come sempre i nostri inviti non vengono  raccolti. A nostro modo di vedere – aggiungono – trattandosi di un piazzale e non di un’arteria stradale,  si potrebbe sfoltire la pineta eventualmente abbattendo qualche albero soprannumerario, eliminare qualche radice superficiale (così come abbiamo visto fare a Vico del Gargano nei giardini pubblici dove non hanno abbattuto nessun  albero di pino), trovare un sistema che impedisca lo sviluppo superficiale delle radici ed  aumentare leggermente il livello  del  calpestio”. A parere di Cannarozzi e Prudente “questa soluzione non solo ci permetterebbe di godere ancora i benefici effetti di questi alberi che sono nostri amici da una vita, ma limiterebbe anche la spesa per la loro sostituzione”.

Di qui l’invito dei Democratici rivolto al sindaco, giunta e gruppo consiliare Viesteseitu  “a voler ripensare questa decisione in modo da consentire alla nostra cittadina di godere ancora dello spettacolo che questi alberi ci offrono  da sempre  senza trascurare il risparmio di cui beneficerebbero le nostre casse comunali, che in questo periodo non sarebbe male, visto  che la  sostituzione  di alberi in buono stato di salute con altri alberi ha comunque un costo”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni