GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Il dolce risveglio di Lorella Cuccarini con il “primo sole” di Vieste

6.854

Una levataccia, ma un risveglio straordinario per Lorella Cuccarini, conduttrice degli speciali di “Linea Verde – Gran Tour” che andranno in onda, in prima serata, nel mese di agosto.
Lorella si è svegliata con il “primo sole” di Vieste, davanti al Pizzomunno, il nostro “gigante bianco”, che simboleggia l’amore contrastato con Cristalda. E nel giro in barca su di un mare stupendamente colorato dal sole appena spuntato, la show girl, ora anche conduttrice di un programma importante come Linea Verde”, ha cantato, guardando estasiata la bellezza del borgo di Vieste a strapiombo sul mare, la “Leggenda di Cristalda e Pizzo9munno”, il melodico brano di Max Gazzé portato lo scorso anno a Sanremo. Poi, altra location stupefacente, vale a dire la punta di San Lorenzo, dove la Cuccarini, sempre più meravigliata di tanta bellezza, è sbarcata per assistere ad una battuta di pesca dai legni antichi del trabucco, dove tutto riporta al passato, semplice ed operoso dei nostri antenati pescatori.
Immagini da vera cartolina, sapientemente e professionalmente riprese dalla troupe di Rai Uno, della quale fa parte anche il nostro Michele Dimaso, che faranno da prologo alla puntata sulla Puglia, scelta dalla tv di Stato assieme a Lombardia, Liguria e Sardegna per questo primo esperimento di Linea Verde in “prime-time”.
“Il Gargano – ha commentato Lorella Cuccarini tra una ripresa e l’altra – l’avevo visto solo da lontano, passando in barca qualche tempo fa. Ma, credetemi, e lo dico senza piaggeria, vederlo da vicino e viverlo, è una esperienza straordinaria che esalterò in trasmissione. Questa, senza dubbio, è una delle zone più belle d’Italia. Sappiatela conservare e rispettarla”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni