GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Si inaugura la “Biblioteca della legalità”, ospite Giovanni Impastato

331

L’Istituto Comprensivo “Rodari-Alighieri-Spalatro” di Vieste, inaugurerà, domani 6 giugno, alle ore 18:00, la prima “Bill” – Biblioteca della Legalità della Regione Puglia. L’inaugurazione sarà l’occasione per un dibattito sulla legalità nell’auditorium del plesso Spalatro.
Aprirà il tavolo della legalità il dirigente scolastico, Pietro Loconte, seguiranno gli interventi del sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti, dell’assessore alla Cultura, Graziamaria Starace, del presidente dell’antiracket Vieste, Nicola Rosiello, di Chiara Pinton, del coordinamento nazionale Bill, della scrittrice Donatella Caione, del responsabile provinciale dell’Associazione “Libera”, Salvatore Spinelli, dell’assessore regionale, Raffaele Piemontese. Ospide dell’evento, Giovanni Impastato, scrittore e fratello minore di Peppino Impastato, ucciso dalla mafia nel 1978.
Bill è una biblioteca itinerante che vuole diffondere la cultura della legalità e della responsabilità tra le giovani generazioni, attraverso la promozione della lettura, nella convinzione che le storie abbiano un ruolo fondamentale nella comprensione della realtà e nella formazione di un immaginario che pone il senso civico in un ruolo di protagonista. Il progetto è nato nella “Fattoria della Legalità” di Isola del Piano(Pu), un bene sequestrato alla mafia, ed è stato pensato e voluto dalla omonima associazione, da Libera – sezione di Pesaro- Urbino, dall’Associazione Nazionale Magistrati (Anm), dal Comune di Isola del Piano, da Ibby Italia, dall’Associazione Italiana Biblioteche (Aib), dal Forum del Libro e dall’Isia di Urbino.
L’adesione al progetto Bill da parte dell’Istituto Comprensivo di Vieste, nasce dalla convinzione che la biblioteca sia il luogo ideale per avvicinare le giovani generazioni ai temi della legalità e al senso civico attraverso la lettura e i libri. Un progetto che pochi giorni fa ha ottenuto anche il patrocinio della Regione Puglia.
La realizzazione della Biblioteca della Legalità è frutto di una rete di collaborazioni tra l’Istituto Comprensivo “Rodari–Alighieri–Spalatro”, che è soggetto capofila, e il fondamentale apporto dei seguenti enti e associazioni: Comune di Vieste, F.A.I., Associazione Antiracket Vieste, Associazione Amici della Radio, Associazione culturale GarganoTv, Associazione musicale culturale “Nuova Diapason” onlus, Associazione artistica culturale Officina delle Arti, Associazione sportiva G.S.D. Atletico Vieste, Cartolibreria Disanti.
La Biblioteca ospita una collezione ragionata di oltre 200 libri, attinenti diversi generi letterari e adatti a giovani lettori. La collezione di libri è itinerante, viaggia in due valigie, ed è destinata in particolar modo alle scuole, al mondo delle associazioni e alle istituzioni che vorranno usufruirne. A partire dal prossimo anno scolastico, infatti, gli enti interessati potranno chiedere di ospitare per un periodo la Biblioteca della Legalità e utilizzarla come strumento e luogo di educazione alla legalità responsabile.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni