GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Agguato in serata, ucciso Girolamo Perna

3.893

E’ morto in ospedale a San Giovanni Rotondo, dove era stato ricoverato per le gravissime ferite d’arma da fuoco riportate a seguito dell’agguato tesogli in serata vicino la sua abitazione, Girolamo Perna, 29 anni, a capo, secondo gli inquirenti, dell’omonimo clan.

Tropo gravi le ferite riportate dal giovane, già sfuggito in precedenza ad altri tre tentati omicidi. Il fatto, che fa sprofondare nuovamente Vieste in un clima di terrore, è accaduto intorno alle 21, mentre Perna, a quanto pare, si trovava in compagnia di un’altra persona che sarebbe rimasta illesa ed è tuttora sotto interrogatorio da parte dei carabinieri della locale tenenza che conduco le indagini assieme ai colleghi del Comando provinciale di Foggia. Secondo una prima ricostruzione, Perna sarebbe stato raggiunto da numerosi colpi in varie parti del corpo. Non si sa se sia stato usato un fucile o una pistola. Ma sembra che non siano stati raccolti bossoli sul luogo dell’omicidio da parte dei carabinieri. L’ennesimo omicidio di questa sera a Vieste (il nono dal 2015) si inserisce nell’ambito della lotta tra clan locali per il predominio sul territorio.

Come detto, le indagini sono condotte dai carabinieri di Vieste, oltre che da quelli della Compagnia di Manfredonia e del  Reparto operativo del Comando provinciale di Foggia.

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni