GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Scalinata della “ripa”, al via i lavori di sistemazione e messa in sicurezza

593

Cominciati i lavori di ripristino e sistemazione dell’antica scalinata della “Ripa”. Dopo diversi mesi, si è finalmente giunti alla consegna dei lavori che consentiranno l’accesso sulla pittoresca sottostante scogliera, luogo di alaggio per barche di piccola pesca.

A dare comunicazione dell’avvio dei lavori, l’assessore ai LL.PP., Mariella Pecorelli, che ha seguito passo passo il tormentato iter, dovuto, più che altro, alla individuazione di una ditta specializzata per tale tipo di intervento (trattasi, tra l’altro, di struttura antica, storica). Gare d’appalto andate deserte, rinunce all’ultimo momento, hanno ritardato l’avvio dei lavori, richiesti a gran voce dai cittadini, ignari, però, delle difficoltà burocratiche incontrate per raggiungere l’obiettivo.

Com’è noto, la scalinata in questione con il passare del tempo e la poca manutenzione ricevuta nel corso degli anni, era ridotta in pessime condizioni, con gravissime lesioni strutturali, tali da far temere un possibile ed imminente crollo della stessa. Da qui la necessità “di adottare apposite misure precauzionali a tutela dell’incolumità dei cittadini residenti e dei turisti”, con apposita ordinanza sindacale.

I lavori, certamente non semplici anche per la collocazione della scalinata nel contesto della falesia, sono eseguiti dalla ditta “Emmegi costruzioni di Melillo Giuseppe”, da Volturino,  per una spesa complessiva di 35 mila euro. La bella scalinata, dunque, tornerà presto al suo antico splendore, come pure la zona circostante, che sarà ripulita da erbe infestanti e pericolose, e abbellita.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni