GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Il grande Alessio Sakara all’Ipssar Mattei per dire “no” al bullismo

208

Artista marziale misto, conduttore televisivo e attore italiano, Alessio Sakara, idolo per tanti giovani, è stato in questi giorni a Vieste. E’ stato invitato dal nostro concittadino, Sante Abatantuono suo allievo della Full contact Vieste, per una conferenza sul tema del bullismo. Secondo il sito FightMatrix.com è il 35esimo mediomassimo più forte del mondo. Una passione per lo sport. Allʼetà di cinque anni comincia a giocare a calcio, nel ruolo di centrocampista, e poi si dedicherà alla boxe, altra sua grande passione. A 18 anni decide di partire per la Colombia, dove disputerà ben 4 match di boxe. Alla fine Alessio totalizzerà 3 vittorie e 1 sola sconfitta. È un grande appassionato di cucina, soprattutto di dolci. Presente presso LʼIpssar Mattei per avvicinarsi al mondo della scuola e soprattutto dei giovani allievi. Ha raccontato la sua storia al gruppo delle classi seconde presenti nellʼaula Magna. Ha dedicato a loro una conversazione basata non solo sulla forza fisica,ma in quella interiore, facendo prediligere la sua presenza nello sport, non quello di gruppo ma in quello individuale. Il combattente principale del bullismo è il proprio io fortificato da una meta ben fissa. Alessio Sakara, ha risposto alle domande che i ragazzi hanno posto al termine della conferenza. Terminato il tempo a disposizione ha lasciato i ragazzi dicendo che la vita non è facile per nessuno, di non isolarsi e di fare della comunicazione verbale uno dei metodi privilegiati per superare le difficoltà. Chiedere aiuto che non significa essere sconfitti ma farsi guidare verso la giusta direzione nella vita senza aver paura.

Tiziana Vescera

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni