GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Firmato protocollo d’intesa Regione Puglia più attenta alle aree protette

122

È stato firmato questa mattina a Bari il protocollo d’intesa tra Regione Puglia, ARIF, Federazione Italiana Parchi e Riserve Naturali e tutte le aree naturali protette regionali il protocollo di Intesa volto a sviluppare un sistema coordinato e integrato per la gestione, la riqualificazione, la valorizzazione, la tutela del patrimonio naturale e forestale e per il ripristino di situazioni degradate all’interno delle aree naturali protette pugliesi.

A sottoscriverlo l’assessore alla Pianificazione Territoriale, Alfonso Pisicchio, il direttore dell’ARIF, Domenico Ragno, il coordinatore regionale Federparchi Puglia, Enzo Lavarra, e i rappresentanti delle aree naturali protette regionali.

Il protocollo, della durata di due anni e rinnovabili, prevede una costante collaborazione nell’attività di programmazione, entro il 31 gennaio di ogni anno, delle attività annuali da realizzare, definendo le modalità di esecuzione, la tempistica, i referenti, gli obblighi e le responsabilità delle parti.

Tra gli obiettivi è prevista anche l’implementare di un sistema coordinato e integrato a livello regionale volto alla manutenzione e alla maggiore salvaguardia del patrimonio forestale presente nelle aree protette – anche ai fini della lotta gli incendi boschivi attraverso il personale dell’ARIF – e allo sviluppo di progettualità condivise tra tutti i sottoscrittori.

I firmatari si impegnano anche nella redazione di proposte progettuali per l’accesso a finanziamenti

regionali, nazionali e comunitari e nella condivisione di spazi, strutture, attrezzature e dati nel solco di un costante monitoraggio dei territori.

“Ringrazio vivamente i rappresentanti dell’ARIF e di Federparchi nonché i rappresentanti di tutte le aree naturali regionali – commenta l’assessore Pisicchio – per aver deciso di aderire a questo percorso di rafforzamento della Rete dei Parchi, a vantaggio della tutela e valorizzazione del nostro patrimonio naturale. Solo con la collaborazione e la concertazione possiamo davvero rilanciare il nostro inestimabile patrimonio paesaggistico e naturalistico contrastando gli abusi, le violazioni e tutti quei comportamenti che danneggiano parchi, riserve e aree protette. Con questo protocollo d’intesa puntiamo anche alla promozione di eventi, a una più diffusa e radicata rete della conoscenza e soprattutto a un’intensa campagna di sensibilizzazione per la tutela e la salvaguardia”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni