GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Ipssar “Enrico Mattei”, scambio culturale Italia-Argentina

299

Presso l’I.P.S.S.A.R. Mattei di Vieste si è tenuto uno scambio culturale tra l’Argentina e comuni e istituti del Gargano. L’obiettivo di uno scambio culturale non è solo quello di padroneggiare le sottigliezze di una lingua straniera, ma di acquisire anche il contesto culturale nel quale si vuole comunicare.

L’Argentina rappresenta per noi la meta degli italiani emigrati tra fine ‘800, inizi ‘900, quando riempivano i piroscafi per andare verso un mondo migliore, una realtà diversa.

Vivere in un altro paese è una sfida che apre gli occhi su un mondo più grande. Vivere come un abitante del posto ti offre infatti, nuovi punti di vista dato che la vita, in ogni regione, città o casa in cui ti trovi, ha un suo gusto tutto speciale, a prescindere dalla tua età o dalle tue esperienze di viaggio. A anni di distanza ci si ritrova ancora a raccontare a tutti di quanto lo scambio culturale ti abbia cambiato la vita.

Il connubio di amicizia e cooperazione tra gli istituti alberghieri argentini e l’I.P.S.S.A.R. Mattei di Vieste è stato rappresentato da amministrazioni comunali del Gargano e da:

– Diego Mastronardi, presidente E.P.I.A.;
– Maria Aida Episcopo, dirigente UST Foggia;
– Oviedo Lorena, segretaria di Obra di Lomas di Zamora Buenos Aires candidata sindaca;
– Sucel Nardelli, vice presidente direttore di Vialita provinciale della regione di Misiones Argentina;
– Elsa Powc, direttore generale della gestione educativa regione di Misiones Argentina;
– Miriam Julian, segretaria generale della scuola di musica regione Misiones e referente pugliese dell’E.P.I.A.;
– Rocco Guerra, referente pugliese dell.E.P.I.A.

I ragazzi, studenti dei settori enogastronomico e turistico, hanno partecipato al convegno tenutosi nell’aula magna della scuola, ascoltando attentamente gli interventi degli ospiti tramite la traduzione della referente del progetto, la prof.ssa Pilar Orti Huelin.

L’istituto viestano, guidato dal dirigente scolastico Paolo Soldano, ha presentato, nei saluti iniziali, questo importante progetto come fondamentale non solo per la scuola del territorio, ma per tutte le scuole a livello internazionale, utile alla crescita delle giovani generazioni che tendono spesso a dare poca importanza all’accoglienza di stranieri nel proprio territorio.

La delegazione rappresentante la pubblica istruzione argentina è stata invita e servita ad un pranzo organizzato dai giovani studenti, coordinati dagli insegnanti dell’istituto. Successivamente, i rappresentanti delegati hanno partecipato ad una visita guidata nel centro storico di Vieste, presso il castello Svevo, la Basilica Cattedrale e per gli scorci più suggestivi che offre il nostro paese.

Tiziana Vescera (docente Ipssar Vieste)

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni