GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Eccellenza Puglia – L’Atletico Vieste ricomincia da Trani

359

Si riparte da dove si è lasciato. L’Atletico Vieste, infatti, esordisce, per il nono anno consecutivo, nel campionato di Eccellenza pugliese, affrontando la Vigor Trani, squadra con la quale concluse lo scorso campionato, con una importante vittoria esterna.

“Si va a Trani – commenta mister Francesco Bonetti – col ricordo dell’ultima giornata del campionato scorso. Ci auguriamo di ripetere l’impresa e di portare a casa i primi tre punti stagionali”. La partita, il 22 aprile, si concluse con il risultato di 2-1 per il Vieste che fece bottino grazie ad un’accidentale autorete di Cepele ed un guizzo, nei minuti conclusivi, di Pippo Caruso, abilissimo difensore. “Quest’anno – aggiunge Bonetti – ritroveremo ancora un Trani molto determinato, una signora squadra, grazie agli acquisti fatti e di cui si è parlato negli ultimi tempi”. Anche se l’allenatore, Giuseppe Sangirardi, è arrivato appena una settimana fa, dopo la rinuncia di altri due coach. “Il fatto che l’allenatore sia appena arrivato non deve trarci in inganno – avverte Bonetti -. Non significa che la squadra non sia pronta, anche perché, come detto, l’organico è formato da ottimi giocatori. Non dobbiamo assolutamente sottovalutare questa situazione perché potrebbe rivelarsi pericolosa per noi”.

Il Vieste si presenterà a Trani dopo il successo (1 – 0, goal di Gogovski, ndc) sul San Severo, domenica scorsa, per la prima degli ottavi di Coppa Italia. “Una vittoria importante – afferma in merito il mister – che ci è servita anche per testare la squadra, visto che non abbiamo avuto l’opportunità di disputare incontri amichevoli in fase di preparazione. Abbiamo giocato bene, anche se ho riscontrato alcune criticità sotto porta che, durante la settimana, abbiamo cercato di superare parlandone e mettendo a punto talune strategie offensive. Ho sempre detto ai miei ragazzi che bisogna essere più incisivi in area di rigore e di evitare di non approfittare di situazioni per noi favorevoli, come accaduto proprio a San Severo, quando pur trovandoci soli di fronte al portiere non si è stati in grado di buttare la palla in rete. Al di là di tutto, però, la vittoria esterna, che potrebbe permetterci di continuare la fase eliminatoria di Coppa, ha galvanizzato l’ambiente e ha contribuito ad alzare il morale della squadra. Un ottimo test, anche per i nuovi giocatori che ora fanno parte della nostra squadra”.

E, a proposito di squadra e giocatori vecchi e nuovi, mister Bonetti nella partita contro il Trani potrà contare su quasi tutta la rosa. Mancherà ancora Luca Pipoli, terzino sinistro foggiano classe 96′, cresciuto nel settore giovanile della Cosmano Sport prima del passaggio in quello del Parma (dove ha vinto uno scudetto ed ha indossato la fascia di capitano) e proviente dalla Fidelis Andria in serie C. Avendo giocato nell’ultimo campionato in Svizzera, non è ancora in possesso del relativo “transfer”, che tarda ad arrivare, per cui non può essere schierato.  Ma come detto, ci saranno tutti gli altri, vecchi e nuovi, sui quali mister Bonetti ha ampia scelta.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni