GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Presentato il nuovo Atletico Vieste, domani sfida di Coppa Italia con il San Severo

510

Con la prima di domani degli Ottavi di Coppa Italia, si avvia ufficialmente la stagione per l’Atletico Vieste, per il nono anno consecutivo protagonista del campionato di Eccellenza pugliese.

Il match in programma è un vero e proprio derby, atteso che i garganici affronteranno, nello stadio “Ricciardelli” (a porte chiuse), il San Severo, retrocesso dalla serie D. San Severo e Vieste sono le uniche due squadre che rappresenteranno la Capitanata nel campionato di Eccellenza che sta per cominciare.

Anche se l’ossatura è rimasta pressoché quella dello scorso campionato, l’Atletico Vieste si presenta quest’anno con una squadra più competitiva, formata da giovani talentuosi e con tanta voglia di far bene. Ieri sera la nuova compagine è stata presentata ufficialmente alla città, nel corso di una simpatrica cerimonia in piazza del Fosso, nel centro storico, che ha attirato l’attenzione anche di tantissimi ospiti in vacanza. E’ toccato al presidente, Lorenzo Spina Diana e dei suoi due vice, Michele Prencipe e Michele D’Aprile, illustrare gli obiettivi di quest’anno. “La cosa importante – ha detto tra le altre cose, Spina Diana – è quella di affrontare il campionato con serietà e rispetto altrui, mettendo a frutto le capacità di ognuno. Il Vieste si è sempre contraddistinto per la sua vocazione giovanile, che punta alla valorizzazione delle nuove leve, ed anche quest’anno abbiamo voluto con noi ragazzi giovani ma con caratteristiche di pregio che, siamo certi, riusciranno a disputare un campionato dignitoso e che farà divertire il nostro pubblico”.

Si dice soddisfatto per le scelte fatte, in sinergia con la società, mister Francesco Bonetti. “Cercavamo, e li abbiamo trovati, giovani giocatori che rispondessero alle nostre esigenze, con qualità tecniche specifiche e ben  strutturati fisicamente, che potessero soddisfare i nostri programmi. Credo che si sia fatto un buon lavoro e che da subito faremo sentire la nostra voce in un campionato ancora più difficile quest’anno per via di squadre “blasonate” che vi prendono parte”.

Ad aprire la serata di presentazione, il sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti, che ha portato il saluto della città alla squadra e a tutta la drigenza, spornonda i giocatori a fare bene al fine di portare alto il nome di Vieste. Saluto anche da parte dell’assessore allo Sport, Dario Carlino. Presentati anche i settori giovanili con illustrazione affidata a Tania Speranza.

Ma ecco, di seguito, l’organigramma dell’Atletico Vieste edizione 2018/2019.

STAFF SOCIETARIO

LORENZO SPINA DIANA – Presidente

MICHELE PRENCIPE – Vice presidente

MICHELE D’APRILE – Vice presidente

LORELLA TAVAGLIONE – Segretario

TOMMASO DELLI SANTI – Direttore generale

GIANNI GRIMA – Team manager

IGNAZIO SILVESTRI – Responsabile ufficio stampa

ANTONIO D’APRILE – Addetto stampa

DAVIDE ZAFFARANO – Magazziniere

 STAFF TECNICO

FRANCESCO BONETTI – Allenatore

AURELIO COLALILLO – Allenatore in seconda e preparatore atletico

MARCELLO CIOFI – Preparatore dei portieri

SALVATORE COTUGNO – Fisioterapista/massaggiatore

GIUSEPPE LABONIA –  Medico sociale

 

SCUOLA CALCIO

Speranza Tania
Gentile Maurizio
Brigida Francesco
Girau Andrea
Carlino Dario
Moschiano Francesco
Cupaiolo Massimo

SQUADRA

PORTIERI

RICCARDO GUERRA – Viestano, classe 2002 alla prima esperienza assoluta nel campionato di Eccellenza pugliese. La scorsa stagione protagonista con la Juniores biancoceleste allenata da mister Massimo Borrelli.

FRANCESCO INNANGI – Cresciuto nelle giovanili dell’Atletico Vieste, quinto anno consecutivo a difesa dei pali della squadra della propria città. Nonostante la giovane età, nato nel 1997, già oltre 60 presenze tra Eccellenza e Coppa Italia.

ROCCO TUCCI –  Nato a San Giovanni Rotondo il 25 aprile 1995, ma residente a Candela, ha iniziato la sua carriera da portiere nelle giovanili del Foggia Calcio, prima dell’arrivo all’Atletico Vieste nella stagione 2014/2015. Nella città garganica, alla corte di mister Massimo Olivieri, disputa da protagonista l’intero campionato d’Eccellenza prima del passaggio l’anno successivo al Manfredonia Calcio in Serie D. Per lui esperienza anche in Lega Pro con il Foggia di mister Stroppa, prima del ritorno a Vieste lo scorso anno a disposizione di mister Bonetti. Stagione da incorniciare per il numero 1 tanto da essere in nomination per l’attestato di miglior portiere della categoria.

DIFENSORI

FRANCESCO BASANISI – Terzino, classe 2001, anche egli alla prima esperienza nel campionato di Eccellenza. La passata stagione protagonista di un’ottima annata con la formazione Juniores.

FILIPPO CARUSO –Difensore centrale, foggiano, classe 1996, alla quarta stagione consecutiva con la maglia del leone biancoceleste dopo la trafila nel settore giovanile della Cosmano Sport e l’esperienza in Molise con la Gioventù Calcio Dauna. La passata stagione sempre in campo e un bottino totale di 3 gol, tutti decisivi.

NICOLA CIPRIANO –Un gradito ritorno per la retroguardia viestana. Dopo svariate stagioni alla Juniores, di cui è stato anche il capitano, quest’anno l’attesissimo salto in prima squadra.

DOMENICO LUCATELLI –Viestano classe 2000, già tre campionati di Eccellenza alle spalle dopo le varie trafile nel settore giovanile. Giocatore duttile sia utilizzabile come terzino che come centrale di difesa.

LUIGI PRENCIPE –Classe 1997 alla terza stagione anche lui con la maglia della propria città dopo le esperienze in Molise con Agnonese e Termoli.

PASQUALE RANIERI – Classe 1995, giocatore duttile, impiegabile sia come difensore centrale che come centrocampista. Prima di approdare la scorsa stagione nei ranghi dei biancocelesti ha giocato a Termoli in Eccellenza molisana. Per lui, in passato, esperienze anche con le giovanili di Foggia e Barletta e con Francavilla e San Severo in Serie D.

FRANCESCO SOLLITTO –Viestano purosangue classe 1987 si è formato ed è cresciuto nella squadra della sua città. Uno dei tanti artefici del triplo salto dalla Seconda Categoria all’Eccellenza ha realizzato anche gol pesanti, il più importante, quello di sette anni fa al Francavilla che valse la salvezza ai play-out nel massimo campionato regionale. A completare il suo curriculum anche una breve esperienza al Manfredonia in Serie D.

TOMMASO TOMAIUOLO, reduce dalla Juniores dell’Atletico Vieste.

LUCA PIPOLI, terzino sinistro foggiano classe 96′ è cresciuto nel settore giovanile della Cosmano Sport prima del passaggio in quello del Parma (dove ha vinto uno scudetto ed ha indossato la fascia di capitano) e proviene dalla Fidelis Andria, dove nell’ultima stagione ha disputato il campionato di Serie C. In passato per lui esperienze anche con le casacche del Tuttocuoio, Correggese e Levico Terme.

CENTROCAMPISTI

ANGELO COLELLA –Centrocampista classe 87′, nativo di Rocchetta Sant’Antonio, Colella, muove i suoi primi passi da calciatore sul campo della sua città natale, sotto gli occhi attenti di un mister speciale, suo padre Antonio. Il debutto con i grandi risale al 2005/06 con la maglia del Bovino in Prima Categoria. Tre stagioni sempre giocate da titolare dove mette in mostra tutte le sue grandissime qualità da interno di centrocampo capace di dettare alla perfezione i tempi di gioco e di farsi trovare sempre pronto in zona gol.

Nel 2008/09 passa all’Atletico Vieste in Promozione: è l’inizio di un lungo idillio durato la bellezza di quasi 9 stagioni. Con i garganici conquista l’Eccellenza nel 2010/11 e questa categoria non l’abbandona più. Con il tempo affina la sua tecnica capace di illuminare anche le giornate più buie dei biancocelesti ed il suo carisma lo porta ad essere rispettato e riconosciuto sui campi di tutta la Puglia.

Quasi 9 anni con l’Atletico Vieste perché agli albori di due stagioni fa viene tesserato per l’Audace Cerignola, ma l’avventura in terra ofantina dura solo un paio di mesi prima di far ritorno sul Gargano.

La scorsa stagione ha vestito per metà anno la casacca del Corato, prima di far ritorno nel mercato dicembrino, ancora una volta, nella “sua” Vieste dove mette a segno anche 3 reti.

TOMMASO DIMAURO –Centrocampista centrale classe 1999 è alla seconda esperienza nel campionato di Eccellenza. Per lui esperienze anche con la Juniores e con l’USD Vieste.

RAFFAELE DI NARDO –Centrocampista centrale napoletano classe 1998. Giunto a Vieste la scorsa estate dall’Ugento ha sorpreso tutti e ben figurato alla sua primissima esperienza nel campionato di Eccellenza. Per lui anche due reti all’attivo.

LUIGI FASANI –La scorsa stagione vera rivelazione della formazione Juniores di mister Borrelli, quest’anno la società ha voluto premiarlo facendolo salire in prima squadra.

HRISTO GOGOVSKI –Classe 1993 è nato a Sandansky, una cittadina della Bulgaria quasi al confine con la Macedonia. È cresciuto militando nelle rappresentative nazionali Under 17 e Under 19 prima di cercare fortuna all’estero. In prova al Real Valladolid (Liga spagnola) nel 2014, poi due mezze stagioni nel 2016 in Portogallo, al FutebolClubeBarreirense (Terza divisione) e infine l’approdo in Puglia nel campionato di Eccellenza pugliese, nello specifico ad Otranto, in Salento. Nella passata stagione si è diviso tra Pro Italia Galatina e Novoli.

ZIRA KANATE’ –Giunto a Vieste nel mercato dicembrino della passata stagione, l’ivoriano classe 1999 si è guadagnato la riconferma dopo l’esperienza maturata anche nella Primavera dell’Udinese.

MIRKO RUSSO –Mediano/mezz’ala o quinto di centrocampo, 1999, alto 180 cm, piede destro dotato di ottimo temperamento, buona aggressività, buone doti tecniche, buon tiro ed ottima personalità. Cresciuto nelle giovanili di Cosmano Sport e Virtus Lanciano, nella stagione 2016/17 è stato protagonista con la Berretti Nazionale del Foggia. Nell’ultima Stagione ha totalizzato 25 presenze nel Girone H di Serie D con le maglie dello SportingFulgor Molfetta fino a dicembre e poi con il Manfredonia.

LUIGI VESCIA –Mediano classe 2000 nativo di Peschici. Terza stagione in prima squadra dopo l’esperienza con la Juniores.

AGOSTINO VULCANO –Centrocampista centrale, adattabile anche come terzino in difesa. Viestano classe 2001 è alla seconda stagione consecutiva con la maglia dell’Atletico Vieste.

 

ATTACCANTI

MATTEO DE VITA –Viestano classe 1994, è tornato a vestire la casacca biancoceleste due stagioni fa dopo delle esperienze in Campania. La scorsa stagione è andato a segno 2 volte.

GABRIELE MOSCA –Attaccante classe 1999, è cresciuto nel Settore Giovanile dell’U.S. Lecce prima delle esperienze in Eccellenza pugliese con Pro Italia Galatina e Novoli. Un giovane di prospettiva di cui ne sentiremo parlare molto presto.

SALVATORE RAIOLA –Classe 1995, originario di Torre del Greco, vanta precedenti nelle giovanili della Turris e nel Gaeta, dove ha dato un’ottima impressione di sé, nel suo ruolo di esterno d’attacco, distinguendosi per tecnica e carattere. Arrivato a Vieste nel mercato di riparazione scorso è andato a segno per 3 volte, risultando spesso anche uno dei migliori in campo.

DAMIAN SCIACCA – Classe 1993 argentino con passaporto italiano centravanti con grande visione di gioco e personalità. Giunto la scorsa stagione nel mercato dicembrino dall’Alvarez ha realizzato nella seconda parte 4 reti. Per lui esperienze, sempre in Argentina, anche con Rosario Central, Jorge Griffa, Futbol Amateur e Central Argentino.

DONATO SEBASTIO –Esterno alto o seconda punta, 1999, sinistro, alto 170 cm, forte tecnicamente, abile nell’uno contro uno ed a saltare l’uomo, ottimo dribbling e buone doti realizzative. Cresciuto nel Settore Giovanile del Taranto fino alla Berretti Nazionale, nell’ultima Stagione è stato girato inizialmente in prestito al Palombaro dove ha realizzato 6 reti nel campionato di Promozione abruzzese Girone B e poi da dicembre all’Avetrana in Eccellenza pugliese dove ha totalizzato 12 presenze e disputato i play-off per poter accedere in Serie D.

GIUSEPPE VESPA –Classe 2000, chiude la batteria dei Juniores e della squadra intera. Leader assoluto della compagine di mister Borrelli quest’anno si è unito alla prima squadra e cercherà di continuare il percorso di crescita intrapreso la passata stagione.

GIAMBATTISTA GALLO – Reduce dalla Promozione con il Monte Sant’Angelo, ma già giocatore del Vieste

ANDREA GENTILE – Classe ’98, reduce dall’esperienza a Isernia con cui ha conquistato la promozione in serie D

THIAGO SADAT –  Egiziano con passaporto italiano – L’anno scorso diviso tra Tanta FC e Notaresco calcio

 

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni