GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Ordinanza del Sindaco (su Regolamento regionale), cani in spiaggia solo nei lidi e al guinzaglio

1.295

“Zero cani in canile” è una città Animalfriendly Vieste - GarganotvIL SINDACO

PREMESSO che:
– il Comune di Vieste col Progetto “Zero cani in canile” è una città Animalfriendly con una elevata presenza di turisti con animali;

– molti stabilimenti balneari ospitano animali nel rispetto dell’ordinanza balneare 2018 della Regione Puglia,

– la Lega Nazionale per la Difesa del Cane di Vieste sez. Orta Nova in data 9 maggio 2018 a mezzo PEC ha richiesto alla Regione Puglia chiarimenti in merito alla possibilità di balneazione degli animali e che la Regione in deroga all’ordinanza ha comunicato con Prot. 108 del 25 maggio 2018 nota n 12358 che “… i concessionari, previa autorizzazione comunale, attrezzano apposite aree riservate allo scopo”
– si intende salvaguardare le esigenze sia dei bagnanti con animali che dei bagnanti con poca propensione alla condivisione degli spazi con animali;

RITENUTO pertanto necessario provvedere alla regolamentazione dell’accesso cani in stabilimenti balneari Animalfriendly e relativa balneazione;

VISTA l’Ordinanza balneare regionale 2018;
VISTA la normativa vigente in materia;
VISTO il t.u. 18 agosto 2000, n. 207 delle leggi sull’ordinamento degli enti locali;

O R D I N A

per i motivi espressi in narrativa,

– la predisposizione da parte degli stabilimenti balneari Animalfriendly di apposita cartellonistica indicantl l’area di balneazione dei cani.

– La segnaletica deve informare gli utenti della destinazione della zona e degli orari di interdizione della balneazione animale che sono i seguenti: dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00

– Lo spostamento dall’ombrellone allo specchio d’acqua indicato e antistante lo stabilimento balneare,deve avvenire a guinzaglio in braccioal proprietario/detentore,

– Il periodo di apertura dell’area va dal 01/06 a 30/09 di ogni anno;

– L’accesso all’area è consentito solo agli animali identificati con le caratteristiche indicate nell’Ordinanza balneare 2018 e che rispettino il seguente regolamento:

1. Potranno accedere alla spiaggia esclusivamente i cani tenuti a guinzaglio, che siano regolarmente iscritti all’anagrafe canina (con tatuaggio o microchip), esenti da infestazioni di pulci, zecche o altri parassiti, muniti di libretto sanitario, collare con targhetta identificativa in cui siano riportati i dati ed il numero di telefono del proprietario;

2. I proprietari/detentori devono curare che l’animale non possa raggiungere i soggetti vicini; devono inoltre, occuparsi della docciatura, sistemare una ciotola con acqua sempre presente ed accessibile e garantire che l’animale abbia sempre la possibilità di ripararsi all’ombra;

3. Le deiezioni solide degli animali devono immediatamente essere rimosse a cura del proprietario/detentore, che deve essere munito di paletta/raccoglitore e riposte negli appositi contenitori dei rifiuti; le deiezioni liquide devono essere asperse e dilavate con abbondante acqua di mare sempre a cura del proprietario/detentore dell’animale. Ogni due ore l’accompagnatore è comunque, tenuto a condurre il cane fuori della spiaggia per una passeggiata igienica;

4. I proprietari/detentori dei cani sono gli esclusivi responsabili del benessere, del controllo e della conduzione degli animali e rispondono sia civilmente che penalmente, di eventuali danni o lesioni a persone, animali e cose provocate dall’animale stesso;

5. I proprietari/detentori devono essere muniti di apposito guinzaglio non superiore a mt 1,50 e avere con sé una museruola morbida, da usare solo in caso di necessità o su richiesta motivata di altri bagnanti e/o autorità competenti;

6. E’ interdetto l’accesso ai cani femmina in periodo estrale (calore) e ai cani con sindrome aggressiva;

7. Chi accede alla spiaggia ha l’obbligo di rispettare tutti i punti sopra indicati e rendersi disponibile a controlli da parte del personale preposto.

9. L’accesso dei cani al lido e l’allontanamento di questi, in caso di disturbo agli altri bagnanti è a insindacabile giudizio del titolare dello stabilimento balneare.-

10. E’ vietato lasciare liberi incustoditi i cani.

DISPONE

Al COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE é demandato il compito di vigilare SULL’ ESATTA OSSERVANZA della presente Ordinanza.

(omissis)

Vieste, addì 8 agosto 2018

Il Sindaco
Giuseppe Nobiletti

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni