GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Tutti sotto il banco, approda al polivalente Fazzini-Giuliani il progetto del Motoclub Gargano

169

Con interesse ed attenzione, gli allievi del biennio dell’ L’I.I.S.S. “L.FAZZINI-V.GIULIANI”, al pari di quelli della scuola media Dante Alighieri e Spalatro, incontrati in occasione della seconda tappa, hanno partecipato il 22 marzo a questo singolare lavoro non solo di sensibilizzazione del rischio sismico presente sul nostro territorio, ma anche di “istruzione” agli allievi che costituiscono il fattore più critico della procedura di evacuazione dall’edificio scolastico, e di “conoscenza” della scuola dove passano la maggior parte del loro tempo. Forse non tutti dovranno fare qualche cosa ma tutti è bene che sappiano quali ruoli ed azioni sono attribuiti agli altri. Il progetto, oltre all’illustrazione della sismogenesi dei terremoti, prevede una ricognizione attraverso filmati e slides dei più recenti terremoti accaduti in Italia ed un’anamnesi storica di quelli accaduti in tempi remoti sul Gargano ed in particolare a Vieste, con l’illustrazione delle “Faglie Garganiche”, testimonianza viva dell’attività sismica del Gargano.
Quindi è stata illustrata la costruzione di un semplice sismografo e di un rivelatore di terremoti.
L’incontro si è concluso con l’analisi della corretta esecuzione del piano di evacuazione della scuola e dell’indicazione dei “punti più sicuri” presenti nell’istituto scolastico dove rifugiarsi in caso di sisma. L’incontro è stato coordinato dall’Ing. Antonio Scocco, presidente del Motoclub Gargano, esperto nella gestione dell’emergenza sismica dell’IPE (ingegneri per la prevenzione e le emergenze), protezione Civile Nazionale e Consiglio nazionale degli Ingegneri, nonché tecnico impiegato nelle zone terremotate per le agibilità dei fabbricati danneggiati dal sisma.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni