GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

ULTIM’ORA – Vieste, agguato a colpi d’arma da fuoco contro Marco Raduano

Ferito ad una coscia e ad una mano, non sarebbe grave

1.936

Attentato, questa sera, intorno alle 20, ai danni di Marco Raduano, 33enne viestano, sorvegliato speciale, ritenuto dagli investigatori elemento di spicco della criminalità locale.

Secondo quanto si è appresso, l’uomo sarebbe stato raggiunto da almeno due colpi d’arma da fuoco che lo avrebbero colpito ad una coscia e ad una mano. Le sue condizioni non sarebbero gravi. Il fatto è avvenuto sul lungomare Enrico Mattei, non molto distante dalla sua abitazione.

Soccorso dai medici del Punto di Primo intervento, dopo le prime cure, è stato trasferito, in ambulanza scortata dai carabinieri, presso l’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza.

Sul grave fatto indagano i carabinieri delle tenenza di Vieste, unitamente a quelli del reparto speciale “Cacciatori di Calabria”, accorsi immediatamente  sul posto anche per chiarire la dinamica di quanto accaduto. Non si sa se al momento dell’agguato, Raduano fosse solo o in compagni di altre persone.

Dopo un periodo di relativa calma, dunque, si torna a sparare a Vieste. Tra l’altro, proprio nel giorno dedicato alla lotta alle mafie e alla criminalità, con l’imponente manifestazione svoltasi a Foggia.

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni