GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Grandi emozioni nel concerto di Santa Cecilia in ricordo del M° Giueppe Coco

210

DSC_0065Grandi emozioni vissute sabato 18 novembre presso l’auditorium San Giovanni di Vieste per il concerto di Santa Cecilia  in ricordo del  M° Giueppe Coco e organizzato dall’Associazione Musicale NUOVA DIAPASON, che vede come direttori artistici il maestri Maria Candelma e Pietro Loconte.  La serata ha visto l’esibizione dell’Ensamble di archi del conservatorio di musica “U. Giordano” di Foggia sez. staccata di Rodi G.co, in un repertorio Mozartiano, Ensamble diretto magistralmente  dal M° Francesco Mastromatteo, eccellente violoncellista e docente di musica da camera presso il Conservatorio “U. Giordano” di Foggia. Toccante e  pieno di emozioni  il ricordo del maestro Francesco Mastromatteo nel ricordo del M° Giuseppe Coco come uomo, musicista e didatta.

 La seconda parte della serata è iniziata con l’esibizione del talentuoso pianista Michael Berardi in un primo tempo della Sonata op.2 n3 di Beethoven, una giovane promessa nel panorama musicale e allievo della scuola musicale Diapason.

A chiudere la serata, il concerto di Ney Rosauto in 4 tempi per Marimba e Pianoforte che ha visto in duo come esecutori il pianista Michael Berardi e il brillante percussionista M° Antonio Coco in una esibizione intensa e piena di pathos.

Sala gremita di gente, un pubblico attento e presente. Emozioni tangibili lasciate nel cuore di tutti nel segno di una grande Maestro che ha distanza di 26 mesi dalla sua dipartita è sempre molto presente in chi ha avuto l’onore di conoscerlo, apprezzarlo e amarlo in tutto il suo essere.

A noi il compito di ricordarlo sempre e rinnovare l’appuntamento per il prossimo anno.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni