GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

“Superstrada del Gargano, opera strategica e indispensabile”, parola del ministro Delrio

327

superstrada del gargano Graziano DelrioComunicato stampa dell’on.le Angela Cera, riguardo una sua interrrogazione al ministro delle Infrastrutturee dei Trasporti, Graziano Delrio, sulla situazione della superstrada del Gargano. Ecco il testo.

“Finalmente dal Governo sono arrivate parole chiare che aprono a una nuova e più concreta prospettiva per il completamento della Strada a scorrimento veloce del Gargano.
A una mia precisa interrogazione, il Ministro Delrio, a nome del Governo, ha riconosciuto l’importanza dell’arteria stradale specie nel periodo estivo, quando il Gargano accoglie milioni di turisti. Sul completamento del tratto stradale l’Anas ha formulato una stima per l’opera che si aggira sui 140 milioni di euro.
Alla conseguente valutazione economica, dettata anche dalle risorse disponibili, si stanno facendo anche i dovuti confronti costi/benefici, ma come ha sottolineato Delrio, tutti quei progetti che hanno una reale utilità, come nel caso della SSV Gargano, avranno massima attenzione ed esito positivo.
Le parole del ministro sono una iniezione di fiducia per tutto il territorio Garganico, spesso illuso da promesse di politici che non vivono e non conoscono il territorio.
Il Gargano ha bisogno di strade moderne e veloci, con minimo impatto ambientale e massimo risultato per lo sviluppo del territorio.
Il mio impegno per il Gargano è sempre stato forte e costante, così come il mio interesse a dotare la Capitanata di strade sicure e moderne, come per la Statale 16, dove ho portato in Parlamento la sottoscrizione organizzata dalla Cisl che chiede una vera politica della mobilità nell’interesse dei cittadini”.

Angelo Cera – Parlamentare

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni