GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Atletico Vieste – C’è l’Avetrana, sfida da non perdere

128

Menga Giuseppe Atletico ViestePer la prima volta, nei nove anni di permanenza consecutiva nel campionato di Eccellenza pugliese, l’ Atletico Vieste si ritrova, dopo le prime quattro giornate, con un solo punto in classifica. Non era mai accaduto.

La motivazioni di questo inaspettato, pessimo avvio di campionato sono diverse. Prova a spiegarle il professor Giuseppe Menga, vice allenatore e preparatore atletico, che in questo periodo sostituisce in panchina mister Francesco Bonetti, per via della squalifica seguita agli incresciosi fatti di Bitonto in Coppa Italia e per i quali la società garganica ha presentato ricorso. <Va detto anzitutto – esordisce Menga – che in questo inizio di campionato il calendario ci ha proposto incontri con le squadre più blasonate e che hanno speso il triplo del nostro budget, vale a dire Casarano, Corato, Bitonto, tutte con progetti molto ambiziosi e che mirano alla vittoria finale. Probabilmente il successo di larga misura (3 – 1), ottenuto nella prima giornata del torneo di Coppa Italia, ai danni dell’Us Bitonto,  ci ha illusi più del dovuto e questo è stato un male, perché poi siamo scesi con i piedi per terra e abbiamo dovuto fare i conti con una realtà diversa. A ciò devono aggiungersi gli infortuni e le squalifiche subite da pezzi importanti della formazione e su cui contiamo molto. Ecco, tutto questo ci ha di molto penalizzato e ci ha fatto precipitare nell’attuale posizione in classifica che non è certo quella a cui aspiriamo e dalla quale speriamo di allontanarci al più presto>.

Certo, uscire dalla palude dei bassifondi di classifica lo chiedono con insistenza anche i tifosi, coloro i quali amano l’ Atletico Vieste e lo sostengono. <Si sa – argomenta a questo proposito Menga – che i tifosi, forse giustamente, pretendono tutto e subito. Ma non è così, perché bisogna anche capire i problemi che sorgono e quanto anche noi vorremmo che tutto andasse per il verso giusto. Credo sia importante il sostegno vero da parte della tifoseria che, dobbiamo dirlo, non sempre riscontriamo, se non, addirittura, ritroviamo quasi contro. Noi faremo di tutto per ridare smalto al nostro campionato e tornare ad essere protagonisti in questo difficile torneo, ma anche loro devono fare la propria parte>.

E la partita odierna, che l’ Atletico Vieste giocherà tra le mura amiche dello “Spina” contro l’Avetrana, diventa fondamentale. <Domani (oggi, per chi legge, ndc) inizierà il nostro campionato – sostiene mister Menga -. Il match con i salentini costituisce lo spartiacque per capire quel è la nostra direzione vera. Dobbiamo vincere ad ogni costo, anche se la formazione non sarà ancora al completo. Di certo saranno nuovamente fuori Triggiani e Gonzales, entrambi infortunati. E’ probabile, quindi non certo, il rientro del bomber Compierchio, la cui assenza si sta facendo davvero sentire, mentre di sicuro sarà in formazione l’attaccante argentino Brianese, che ha scontato la giornata di squalifica>.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni