GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Turismo in Italia – Boom di presenze e boom di… maleducazione

118

boom turismo e maleducazione(ANSA) –

Nell’anno record del turismo italiano fanno boom anche la maleducazione e gli episodi di cattivi comportamenti che mettono a serio rischio le fragili meraviglie d’Italia, siano esse naturali oppure artistiche.

E spesso la polemica parte ed è amplificata dai social, dato che sempre più spesso i residenti “non ci stanno” e difendono i loro territori a colpi di post e tweet.

In questi giorni sono state tre meravigliose fontane a essere profanate: a Casertauna turista “si è concessa” un bagno ferragostano nella vasca di Diana e Atteone, mentre a Roma poche notti fa i vigili hanno sorpreso un giovane che si immergeva nella Fontana dei Quattro Fiumi a Piazza Navona e proprio ieri ignoti hanno vandalizzato la fontana dei Tritoni in piazza Bocca della Verità versandoci dentro una tanica da quattro litri di olio da motore.

E sempre l’olio, questa volta di una scatoletta di tonno, gettato su una delle meravigliose spiagge sarde aveva scatenato l’ira di un pensionato sardo, Ulisse Piddiu, immortalato in un video diventato virale in poche ore mentre eroicamente sgridava la signora protagonista dello sfregio.

Per non parlare dell’isola di Budelli, che secondo quanto denuncia a La Stampa l’anziano custode Mauro Morandi, è vittima di scorribande notturne e persino furti della meravigliosa sabbia che la rende unica al mondo.

Ma non basta: l’estate 2017 ha riservato bene altre scene di malcostume e mancanza di rispetto. C’è il ponte di vetro dell’archistar Calatrava ridotto a un trampolino di lancio per tuffi acrobatici in Canal Grande a Venezia.

E sempre dalla Laguna le tante segnalazioni di amanti focosi che fanno sesso a una passo dai vaporetti di Ponte Rialto o addirittura si addormentano nudi sul pontile a pochi passi da alberghi e luoghi di passaggio. A Jesolo poi una coppia non ha resistito alla tentazione dandosi da fare addirittura in spiaggia a pochi passi dai bambini.

Anche Firenze ha i suoi bei problemi con l’assalto dei turisti che spesso non rispettano le sue bellezze. Da citare su tutti i due ubriachi, immortalati in una foto del Corriere Fiorentino, mentre si fanno un selfie nudi urinando sul ponte alle Grazie. E i continui bivacchi dei turisti che hanno costretto il sindaco Dario Nardella a ordinare di bagnare con gli idranti i gradini del Duomo, le scalinate e altre zone del centro storico.

Dal Cilento Maria Antonietta Izzinosa rilancia su Facebook la foto, anche questa divenuta virale, dei vacanzieri che entrano in chiesa in costume a Villammare, assolutamente incuranti del decoro che il luogo imporrebbe. Per non parlare delle scene di ordinaria maleducazione da Gallipoli, con vacanzieri addormentati ovunque, che usano i cassonetti come gabinetti.

GARGANOTV

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni