GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Atletico Vieste – Trasferta a Trani per chiudere in bellezza il campionato

116

bonettiVolge al termine il campionato di Eccellenza pugliese. Domani si gioca l’ultima giornata e l’Atletico Vieste è impegnato in trasferta contro la Vigor Trani, squadra in piena crisi per quasi tutto il torneo (nonostante taluni interessanti inserimenti operati nel mercato di riparazione di dicembre) e in lotta per la salvezza.

Termina anche, almeno per quest’anno, l’esperienza di mister Francesco Bonetti che è salito sul carro del Vieste in piena corsa, prendendo le redini lasciate da Franco Cinque, esonerato dalla dirigenza il 24 gennaio scorso per divergenze ormai acclarate. <Per me si è trattato sicuramente di una esperienza molto positiva – afferma mister Bonetti – perché ho avuto l’opportunità, e di questo ringrazio i presidenti Spina Diana, D’Aprile e Prencipe per aver creduto in me, di confrontarmi con un campionato di alto spessore tecnico. Dopo quanto sperimentato nel mio Molise, ho potuto conoscere bene il calcio dilettantistico pugliese, nel suo massimo campionato regionale. E’ stato un onore per me – aggiunge il tecnico – aver avuto la possibilità di allenare degli splendidi giocatori che hanno dato il meglio di sé nonostante talune difficoltà. Credo che il Vieste abbia giocato un buon campionato, pur avendo subito torti evidenti in alcune partite importanti dove meritavamo certamente di vincere. Ma il calcio è anche questo e bisogna adeguarsi anche se non si condivide>.

Nel suo personale bilancio del campionato che oggi si conclude, mister Bonetti parla del Vieste come <squadra molto motivata e formata da giocatori di esperienza che riescono a formare anche i più giovani, a cui la società viestana guarda con molto interesse essendo tra le poche a valorizzarli>. Bonetti, naturalmente, spera di poter continuare l’esperienza anche l’anno prossimo, ma è presto pere dirlo, anche perché occorrerà prima capire cosa si intende fare per il campionato che verrà.

Intanto, come detto, domani si va a Trani per cercare di chiudere in bellezza. <Noi giocheremo la nostra partita nel modo migliore – argomenta Bonetti – per onorare il campionato e per rispetto verso la città di Vieste e la sua tifoseria. Andiamo in quel di Trani per vincere, sapendo che i nostri avversari faranno di tutto per metterci in difficoltà, perché hanno necessariamente bisogno di punti per tentare di giocare i paly-out in casa contro il Gallipoli. Per quanto ci riguarda – annuncia Bonetti – non avremo sicuramente in campo il bomber Rocco Augelli, perché alle prese con una infiammazione al ginocchio e non vogliamo rischiare di aggravare le sue condizioni. In forse anche Matteo Triggiani, altro gioiellino del Vieste, pure lui afflitto da risentimento muscolare. Per il resto, tutti a disposizione, compreso capitan Sollitto che qualche giorno fa aveva manifestato piccole noie alla coscia>.

Bonetti lamenta il fatto che si giochi dopo ben tre settimane di stop. <Un tempo eccessivamente lungo – commenta – che ha allentato la tensione agonistica. Ma nonostante questo, siamo pronti a disputare la nostra partita e salutare come si conviene il campionato che se ne va>.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni