GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – La storica scalinata della “ripa” rischia di crollare, il sindaco firma ordinanza di chiusura

207

Ripa-di-Vieste-2-Garganistan-GarganoLa storica e suggestiva scalinata della “ripa” non sarà accessibile da oggi e fino a tempo indeterminato. In data odierna, infatti, il sindaco di Vieste, avv. Giuseppe Nobiletti, ha firmato una ordinanza “contingibile ed urgente” con la quale vieta l’accesso su quella scalinata che da via Cimaglia porta sulle rocce della ripa, dove esiste un scalo d’alaggio naturale e dove vengono tirare a secco, da tempo immemorabile, le barche dei nostri pescatori, e set cinematografico per diverse produzioni italiane e straniere.

L’ordinanza, e quindi il divieto di accesso, si è reso necessario a causa delle pessime condizioni statiche della scalinata in oggetto. Scrive, infatti, il sindaco Nobiletti, rifacendoci ad una nota informativa degli agenti di polizia locale, Pietro Riccardi e Sergio Fabrizio: “La scalinata ripe presenta gravissime lesioni strutturali, tali da far temere un possibile ed imminente crollo della stessa”. Da qui la necessità “di adottare apposite misure precauzionali a tutela dell’incolumità dei cittadini residenti e dei tantissimi turisti, che scelgono Vieste per le loro vacanze ed attratti dalla bellezza del luogo per scattare foto o realizzare video ricordi.

La scalinata, dunque, non sarà accessibile per un tempo presumibilmente lungo, in quanto si dovrà provvedere a redigere un apposito progetto di recupero e di messa in sicurezza, e reperire, soprattutto, i fondi necessari per i lavori. In questo frangente, il sindaco ha ordinato  l’interdizione a qualsiasi uso della predetta scalinata, minacciata dal rischio crollo. L’interdizione avverrà tramite la realizzazione di una barriera stabile con materiale di costruzione di tipo leggero nel tratto compreso dal primo gradino a scendere fino a tutto il piano intermedio. Il divieto di accesso   sarà segnalato con appositi cartelli con la scritta “pericolo di crollo”, per cui sarà assolutamente vietato avvicinarsi alla scalinata.

Ci auguriamo che presto vengano reperiti le risorse economiche necessarie per ristrutturare la scalinata e metterla in sicurezza, anche perché rappresenta uno delle location più belle e apprezzate dai nostri ospiti.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni