GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Rapina in gioielleria a Monte Sant’Angelo, arrestato un viestano

190

gioielleria dei nobili-2Nel corso di mirate attività investigative in corso, i carabinieri della Stazione di Monte Sant’Angelo – del Comando Compagnia di Manfredonia – nella giornata di ieri, hanno tratto in arresto, unitamente ai carabinieri della Tenenza di Vieste, uno dei presunti rapinatori della gioielleria “Dei Nobili” di Monte Sant’Angelo, avvenuta il 18 febbraio scorso durante il pomeriggio.
A finire in manette è stato il 34enne M.C. di Vieste, già noto agli inquirenti per i suoi trascorsi di affiliazione alla criminalità garganica, in particolare a quella viestana, ma soprattutto per rapine ad una gioielleria in Emilia Romagna. Mentre a dicembre 2016 l’uomo, ora arrestati dai Carabinieri, fu “pizzicato” con 34 grammi di hashish in tasca dopo aver violato la misura cautelare degli arresti domiciliari per la rapina svolta a Riccione.
L’arresto di M.C. rappresenta un ottimo risultato reso possibile soprattutto grazie alla notevole pressione sul territorio esercitata dagli uomini dell’Arma, con controlli a tappeto all’ordine nel giorno, sia nel centro abitato che nelle campagne garganiche.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni