GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Novantuno anni fa nasceva don Antonio Spalatro, giovedì 23 febbraio le celebrazioni

164

locandina don Antonio Spalatro'Don Antonio Spalatro nasce a Vieste, a mezzogiorno del 2 febbraio 1926, mentre le campane suonano a distesa, “perché era festa in paese”.
É il giorno della Candelora. Don Antonio considerò l’essere nato in tale giorno un dono. «Vado sempre un po’ …superbo di essere nato il giorno della Candelora, da quando mi dissero: Chi nasce nella festa della Madonna è predestinato» (Diario 2 febbraio 1949).
Trascorre la sua infanzia e fanciullezza nell’ambiente sereno della famiglia, manifestando da subito chiari segni di propensione alla preghiera e ad una profonda vita interiore.
Il cammino verso il riconoscimento della santità è iniziato il 5 gen. 2005, quando Mons. D’Ambrosio ha deciso d’iniziare il processo diocesano sulla santità della sua vita sacerdotale e la pratica eroica delle virtù evangeliche e il Consiglio presbiterale diocesano, dietro espressa richiesta della parrocchia del SS. Sacramento, dove don A. esercitò il suo ministero, si è costituito attore della causa.
Per ricordare il 91simo anniversario della nascita di don Antonio Spalatro, Servo di Dio, l’Associazione “Amici di don Antonio Spalatro” e i sacerdoti di Vieste, hanno organizzato una giornata di preghiera che avrà luogo giovedì 23 febbraio in Cattedrale. “Signore, solo davanti al tuo tabernacolo io trovo pace”, queta frase, scritta da don Antonio nel suo prezioso diario, dà il titolo alla iniziativa religiosa intesa a chiedere al Signore la beatificazione di don Anmtonio anche sulla terra. Il programma prevede, alle ore 18:00, la solenne concelebrazione della messa presieduta da don Nicola Iacovone, vice-parroco della cattedrale di Manfredonia. Seguiranno, alle 19:00, le relazioni di don Pasquale Vescera, il quale farà il punto sull’inchiesta sulla fama di santità di don Antonio Spalatro, e del dott. Nicola Sciannamè, neo laureato in Filologia, Letteratura e Storia, il quale parlerà su “La Pastorale sociale secondo il cuore di don Antonio Spalatro”. In conclusione il saluto del presidente dell’Associazione, prof. Paolo Soldano.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni