GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Atletico Vieste – A Noicattaro per dimenticare le ultime due sconfitte

258
saani
Mohammed Saani, esordio nel Vieste per lui domenica scorsa

<Quando prendi un goal nei primi dieci minuti e poi ti ritrovi un avversario che si chiude ermeticamente, hai poche possibilità di recuperare la partita. Questo è quanto ci è capitato domenica scorsa in Salento, con il Galatina.  Ma la sconfitta non ci deve per niente demoralizzare, anzi, deve spronarci a fare sempre meglio>.

Così mister Francesco Bonetti, al suo esordio sulla panchina dell’Atletico Vieste, commenta la prima sconfitta rimediata domenica scorsa, in occasione della 20ma giornata del campionato di Eccellenza pugliese. <Una disattenzione del nostro secondo portiere, essendo infortunato il titolare Innangi,  ha permesso agli avversari di vincere – commenta il tecnico – ma va detto che abbiamo fatto una gran bella partita, con azioni da manuale. Ma, come ho già detto, quando ti trovi di fronte una squadra che non ti fa giocare, allora è molto difficile recuperare>.

Va anche detto che mister Bonetti domenica scorsa ha dovuto rinunciare, oltre che al portiere titolare, anche al bomber Rocco Augelli e al centrocampista, Marco Milella. Augelli, infatti, è stato tenuto precauzionalmente in panchina avendo avvertito qualche noia muscolare. Bonetti non lo ha voluto rischiare in vista della partita di domani contro il Mola-Noicattaro.  Milella, invece, doveva scontare una giornata di squalifica. E le due assenze si sono fatte sentire. <La squadra – aggiunge l’allenatore – ha dimostrato, in ogni caso, di essere viva con tutte le sue potenzialità. Sono davvero contento per la risposta che i giocatori hanno dato alla mia prima partita. Sono convinto che continueremo a fare belle cose fino alla fine>.

Mister Bonetti domenica scorsa, nell’ultimo quarto d’ora, ha fatto esordire anche Mohammed Saani, il ghanese giunto a Vieste nel dicembre scorso. Attaccante dalla grande forza fisica e velocità, Saani ha fatto un’ottima impressione a mister Bonetti. <E’ un giocatore che se ha spazio può fare davvero bene. La sua prestanza fisica e la velocità che lo contraddistingue, rappresentano per lui un valore aggiunto che potrà mettere a disposizione della squadra>.

Domani, intanto, per l’Atletico Vieste terza trasferta consecutiva. Si tratta di recuperare la seconda giornata di ritorno non disputata l’8 gennaio scorso per via delle avverse condizioni meteo. I garganici avranno di fronte il Mola-Noicattaro, formazione collocata al nono posto in classifica, con 26 punti, due in meno rispetto al Vieste, in sesta posizione. <Si tratta di una squadra che sta recuperando molto bene dopo le incertezze iniziali – afferma mister Bonetti – e che lotta per la salvezza. Bisogna stare molto attenti e scendere in campo con la giusta concentrazione. Le due ultime nostre sconfitte devono spronarci a vincere la partita, perché questo sarà il nostro obiettivo. Fortunatamente avrò a diposizione tutti i giocatori, per cui – conclude il tecnico – avrò modo di allestire la migliore formazione>.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni