GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Fanoia di San Giuseppe, special guest Eugenio Bennato

156

fanoiaSarà una giornata all’insegna di balli, canti ed enogastronomia della tradizione garganica. A fare da cornice all’evento sarà la bellissima Marina Piccola di Vieste (via Marinai d’Italia) che vi farà tornare indietro nella vita contadina dell’800, tra animali da fattoria, attrezzi di lavori ormai in disuso, piatti tipici e tradizioni che si perdono nella notte dei tempi. L’accensione di una gigantesca catasta di legna è il simbolo della luce e dell’addio all’inverno.

La Fanoja di San Giuseppe è una ricorrenza storica, nata attorno al Neolitico per rafforzare il senso del risveglio vegetativo ed auspicare al rinnovamento, era quindi, un momento volto al rispetto per la Natura.

Approfittiamo quindi, la notte tra il 18 e il 19 Marzo, anniversario di San Giuseppe, giornata ormai di festa, per non sottovalutare l’anima della natura, che in quest’ultimo periodo ci sta sconvolgendo, forse perché intende riprendersi il rispetto e l’amore che un tempo le veniva donato. La festa in onore di San Giuseppe è molto sentita dal popolo Garganico infatti il gruppo folk Pizzeche e Muzzeche organizza dal 2011 con ricorrenza annuale, questa festa tradizionale, per congedare l’inverno scaldando gli animi con canti, balli, vino e tanta allegria.

A fare da location a questo storico evento, sarà, ancora una volta, il Viale Marinai d’Italia, detto anche “Piazza Marina piccola”. Quest’anno però sono tante le novità che Pizzeche e Muzzeche ci regalerà, partendo dalla collaborazione di altri gruppi folkloristici, quali “Aria sonora” di Sannicandro Garganico, “Mulieres Garganiche” di San Giovanni Rotondo e “Folk Sipontino” di Manfredonia, alla rievocazione di arti e mestieri con i mercatini dell’artigianato ed enogastronomici, dimostrazione di manufatti, giochi popolari, degustazione di Zeppole, Pan-Cotto e Vin Santo. Non mancherà sicuramente l’accensione del tradizionale Falò con esibizioni dei gruppi sopra citati. In occasione del grande evento non poteva mancare una grande sorpresa d’eccezione, infatti, Pizzeche e Muzzeche ha voluto stupire ancora di più tutti i suoi fan, regalando, direttamente da Sanremo, un fantastico ed indiscusso Testimonial per questo magnifico evento, il Grande EUGENIO BENNATO. Il tutto si concluderà con un meraviglioso concerto, che vedrà sul palco gruppi dall’innato talento, come, i “Cantori di Carpino”, i “Sud folk”, i “Rione Junno” e i “Tarantula Garganica”.

Insomma, non resta che attendere l’arrivo del 18 marzo per divertirci insieme, e ovviamente, E’ VIETATO MANCARE!!!;-)

Il Presidente del Gruppo Folkloristico Viestano Pizzeche & Muzzeche Savastano Michele spiega quelli che sono i risultati ad oggi della 7^edizione della fanoja di San Giuseppe a Vieste.

-I contenitori culturali come quello che proponiamo da ben 7 anni sono un veicolo importante di promozione dell’immagine della nostra terra.

Attraverso la cultura, la musica, la danza è possibile far vivere le città e la loro economia. La macchina organizzativa-fanoja di San Giuseppe si realizza con l’impegno di molti da quest”anno , oltre a tutti i soci della nostra associazione e del direttivo il mio ringraziamento va anche quest anno agli amici di Gargano eventi,ondaradio,IRDM ( Lecce) Gargano TV, Puglia Promozione che si stanno preoccupando di promuovere l’evento,al Parco Nazionale del Gargano, alla ConfCommercio di Foggia,al Comune di Vieste ,Gal Gargano e la Regione Puglia, e anche ai tanti sponsor e imprese locali che ci permettono di mantenere alta la qualità artistica.

Quando inizi ad alzare il target del evento hai bisogno di tutto pur essendo un associazione di 120 tesserati secondi in Italia come numero su migliaia di gruppi Folkloristici..

Contenti di avere nel giorno della manifestazione una qualità di gruppi straordinaria ” il top del Gargano”e ringrazio il grande Eugenio Bennato per la sua disponibilità e la voglia di venire qui a Vieste…

C’è anche da ringraziare gente cha ha lavorato dietro le quinte per portare il grande Eugenio l’attore Marco Tornese e Micaela Veloce ..oltre alla disponibilissima Giovanna :segretaria di Eugenio.

Ringrazio vivamente tutti i Gruppi gli amici dei cantori di carpino,sud folk,tarantula garganica ,mulieres garganiche e rione junno

Ringrazio tutti i volontari che si impegnano gratuitamente e il pubblico che in tutti questi anni ci ha premiato con la fedeltà.

Viviamo in una regione ricca di storia e di cultura che negli ultimi decenni si è caratterizzata anche con i suoi eventi che a loro volta hanno saputo raccontare al mondo la bellezza di una terra “naturalmente” speciale…Gli eventi per la nostra terra sono uno strumento fondamentale e potrebbero aprire spiragli di turismo anche in questi gelidi inverni…

Oltre le tante manifestazioni che organizziamo con la federazione ,”la notte della tarantella “in agosto e tutti i progetti che abbiamo,fare spettacolo ed eventi nei mesi caldi con migliaia di turisti e molto semplice,perché non provarci nell ultima giornata di inverno?Si sta muovendo qualcosa e noi siamo fieri di appoggiare questa idea della neo-amministrazione.

Quest’anno l’edizione l’abbiamo qualificata “Speciale ed essenziale”. Essenziale perché, per non smentire la qualità della nostra proposta artistica/culturale abbiamo deciso di rinnovarci e di riproporre solo le iniziative essenziali, quelle che ci hanno reso un eccellenza ad oggi.Crediamo di esserci riusciti.

Buona Fanoja a tutti

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni