GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Atletico Vieste – Botto finale di mercato, tornano allo “Spina” Paolo e Rocco Augelli

202

fratelkli-augelli

“La vita  è fatta di scelte e non sempre si sceglie con la testa, a volte si sceglie solo col cuore. E oggi il mio cuore, sul fil di lana, mi ha riportato a casa. Da oggi si lotta nuovamente per la mia famiglia. Da oggi è di nuovo  Atletico Vieste”.

Così, Rocco Augelli, calciatore di indiscusso valore, ha annunciato sul suo profilo Facebook, il ritorno a Vieste, dopo la breve esperienza nell’ASD Cupello Calcio (Eccellenza abruzzese). Con lui, ritorna nel Vieste anche il fratello Paolo, che in questa prima parte del campionato ha giocato nel Termoli calcio.

Il ritorno nell’Atletico Vieste dei gemelli Augelli ha rappresentato uno dei colpi  più importanti assestati al mercato di riparazione da parte della società garganica. Un botto finale, come quelli dei più spettacolari fuochi d’artificio, iniziati con un’apertura a mitraglia grazie al rientro di un altro pezzo da novanta del calcio dilettantistico e semiprofessionistico, quell’Antonio Compierchio che già domenica scorsa, al di là del beffardo risultato con la Vigor Trani, ha fatto vedere grandi cose.

L’annuncio ufficiale del ritorno dei gemelli Augelli a Vieste è stato dato personalmente dal presidente del sodalizio, l’avvocato Lorenzo Spina Diana.

Ecco il testo della sua dichiarazione: ‘’Voglio ringraziare i miei amici e colleghi Michele D’Aprile e Michele Prencipe per non avermi mai fatto mancare la fiducia e il sostegno in questa difficilissima parentesi di mercato. Nonostante le evidenti difficoltà, siamo riusciti a costruire un progetto tecnico di tutto rispetto, con un appassionante gioco di squadra, culminato nella trasferta lampo, a Cupello, ad  opera del direttore generale, Benedetto Tucci, e del capitano, Francesco Sollitto. Un ringraziamento speciale va fatto ad Angelo Colella, sempre oggetto di desiderio di tanti, per non aver ceduto alle lusinghe delle ‘’grandi’’ e per aver dimostrato, ancora una volta, che nel calcio non esiste solo il dio denaro. Adesso, di nuovo, una squadra di uomini veri’’.

Grazie, dunque, all’opera di mediazione dell’avv. Aldo Placentino, e alla fortissima volontà di tutto l’ambiente Atletico, si è chiusa nel migliore dei modi l’intricatissima trattativa per riportare a Vieste i gemelli del goal, Paolo e Rocco Augelli. Una trattativa, in particolare quella che ha riguardato Rocco Augelli, che sembrava davvero di difficile soluzione. Il tutto s’è concluso nel giro delle ultime ore, poco prima del termine ufficiale del mercato che, com’è noto, ha chiuso i battenti alle 19 di oggi.

Ma il ritorno di Paolo e Rocco Augelli non sono le uniche novità che ha riservato il mercato dicembrino per l’Atletico Vieste. Allo Spina, infatti, è giunto anche un interessantissimo giocatore under. Si tratta di Nicola Potenza, classe ’98, proveniente dal Madrepietra di Apricena (serie D), che darà manforte al centrocampo sotto la regia del fantasista Angelo Colella, colonna portante dell’Atletico Vieste. Inoltre, è giunto, in prova, anche il ghanese Mohammed Saani, forte attaccante classe ’92, proveniente dal Gaeta, che ha militato anche nella Ebolitana, in C nel Taranto e nel Gela, poi in D nel Noto, Licata e Tiger Brolo. Mister Cinque lo proverà per saggiarne le qualità e magari ammetterlo alla sua corte. Si parla, infine, dell’arrivo anche di un difensore centrale da affiancare al capitano, Francesco Sollitto. Pare si tratti di un giocatore argentino di provata esperienza.

Intanto, per tornare ai gemelli Augelli, i due giocatori saranno a diposizione di mister Cinque già da domani. Certo il loro esordio con la maglia biancazzurra dell’Atletico, domenica contro il Gallipoli. Non ci sarà, invece, capitan Francesco Sollitto, fermato per un turno dal giudice sportivo per somma di ammonizioni.

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni