GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Referendum, sorteggio pubblico per gli scrutatori deciso dalla commissione elettorale

231

Sorteggio con il rispetto della parità tra sessi, esclusione dei consiglieri comunali e di chi è stato nominato alle elezioni comunali dello scorso giugno: sono questi i criteri stabiliti dalla Commissione Elettorale del Comune di Vieste per individuare gli scrutatori per il referendum del prossimo 4 dicembre. La commissione, composta dal Sindaco Giuseppe Nobiletti e dai consiglieri Azzarone, Marchetti e Siena, ha voluto dare un netto taglio col passato, quando i nominativi venivano indicati direttamente dai componenti delle amministrazioni (i soli consiglieri PD individuavano gli scrutatori tramite un sorteggio dando priorità ai disoccupati).

Questo l’estratto del verbale redatto al termine della riunione tenutasi questa mattina:

La commissione ha ritenuto di nominare gli scrutatori secondi i seguenti criteri:

 

  • nomina degli scrutatori con estrazione mediante sorteggio pubblico tra gli iscritti all’albo con rispetto della parità di genere (qualora gli scrutatori da nominare siano di numero dispari, sarà data preferenza al sesso femminile);
  • verranno scartati, seppur sorteggiati, coloro che sono stati già nominati scrutatori  dalla Commissione Elettorale Comunale nella ultima consultazione elettorale;
  • la graduatoria per le sostituzioni (elenco”B”) sarà formata dai sorteggiati scartati per esubero di genere, in ordine di estrazione, e verrà opportunamente integrata, fino al completo raggiungimento del numero necessario, mediante sorteggio a seguire (in tal caso senza considerare la parità di genere);
  • saranno scartati altresì gli scrutatori sorteggiati che attualmente ricoprono la carica di consigliere comunale.

 

Come precisato nel verbale, non potranno essere incluse nelle liste per il prossimo referendum quelle persone già nominate dalla Commissione Elettorale alle elezioni dello scorso giugno; è, invece, ancora nominabile chi ha fatto da scrutatore alle comunali se individuato dinanzi ai seggi per sostituire chi non si è presentato.

Il sorteggio sarà aperto al pubblico e si svolgerà lunedì 14 novembre alle ore 11:00 presso la sala consiliare. Saranno estratti 43 nominativi (22 donne e 21 uomini) che saranno inseriti nella lista dei titolari, e altrettanti per la lista delle riserve dalla quale si attingerà qualora uno o più titolari dovesse comunicare (entro le 48 ore successive alla ricezione della nomina) l’impossibilità ad assolvere l’incarico.

Per il futuro i componenti della commissione elettorale hanno intenzione di approntare un regolamento che nomini gli scrutatori agevolando studenti e disoccupati.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni