GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Atletico Vieste – Torna Camasta in difesa, mentre il Trani… smobilita

119

camastaIl gruppo sportivo dell’Atletico Vieste comunica di aver raggiunto nel corso della serata di ieri, l’accordo con il roccioso difensore Matteo Camasta.

Per Matteo Camasta nato a Bitonto il si tratta di un ritorno. Il difensore Bitontino, classe ’84 ha già vestito i colori biancoazzurri, per ben 5 stagioni, prima di passare ad inizio stagione al San Severo Calcio in Serie D con il quale, alcuni giorni fa ha rescisso il contratto assieme con Matteo Triggiani. Camasta tra le tante esperienze, ha militato anche in squadre come Terlizzi, Rende, Bitonto, Castrovillari, Matera, e Fidelis Andria.

Intanto, continua il lavoro di preparazione in vista della partita di ritorno del primo turno della Coppa Italia di Eccellenza, che vedrà, domani, giovedì 15 settembre, la formazione di mister Cinque contrapposta alla corazzata Cerignola. Biancoazzurri chiamati a ribaltare lo 0-1 dell’andata.

Da Trani (dove di sono accasati gli ex Vieste Paolo e Rocco Augelli e Giambattista Gallo),  intanto, giunge una clamorosa notizia: la squadra smantella. A renderlo noto, gli stessi giocatori con un comunicato. «La società in data 13 settembre 2016 ha comunicato a noi squadra e direttori Caldarulo e Dammacco l’impossibilità di mantenere gli accordi gestionali economici e logistici presi ad inizio stagione. Detto ciò la squadra è libera di prendere a malincuore qualsiasi decisione per il prosieguo della stagione calcistica 2016/17».

«Pertanto la squadra con grande rammarico e dispiacere – scrivono nella lettera – comunica che eventuali scelte prese saranno considerate in maniera consequenziale a questa comunicazione. Ringraziamo tutti i tifosi e sportivi che ci sono stati vicino e hanno creduto con noi in questo nuovo progetto». Un progetto finito troppo presto ed alla base ci sarebbe l’impossibilità di pagare già i primi stipendi. Ciccio Musacco, portiere e capitano della Vigor, sul suo profilo Facebook si è fatto portavoce di tutti i suoi compagni di squadra scrivendo: «Vi saluto con le lacrime agli occhi, è stato un mese splendido quello che ho condiviso con questi ragazzi meravigliosi. Ringrazio tutti i tifosi. Ora ognuno prenderà la propria strada».

I prossimi impegni della Vigor Trani vedranno sicuramente in campo una squadra rimaneggiata se non addirittura la juniores. C’è anche, tra i sostenitori biancazzurri, chi invoca il ritiro definitivo dal torneo (che avverrebbe rinunciando a scendere in campo per quattro gare) per evitare umilianti sconfitte tennistiche sui vari campi di Eccellenza. La strada che prenderà la Vigor nel futuro prossimo non è affatto chiara e soprattutto: con quale spirito proseguire eventualmente questo campionato?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni