GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Sunshine Basket Vieste, Raffaele Ciccone torna nei ranghi

151

ciccone basketCi eravamo lasciati nel migliore dei modi (vittoria finale playoff e Promozione al campionato di C2) e adesso ci ritroviamo con un ritorno che ha un gusto particolare riportando alla mente grandi gioie del basket viestano.

Torna a casa Raffaele Ciccone, l’ala foggiana classe ’92 di 195 cm per 90 kg .Per chi non se lo ricordasse,Lele nasce cestisticamente nelle giovanili della Libertas Foggia per poi sbarcare a Teramo(in serie A1) dove disputa i campionati u17 e u19 Nazionali. Dopo la scuola marchigiana di serie A Lele viene richiamato in patria dalla Cestistica San Severo con la quale disputa l’ultimo anno di under campionato u19 e Lega Due con la squadra maggiore.
L’anno successivo viene ingaggiato dalla Virtus Lucera e da protagonista sfiora la promozione in serie B fermandosi in Finale Playoff con il Barletta.
Successivamente vince due campionati consecutivi di serie D, con l’Angel Manfredonia e con noi dove fu uno dei protagonisti della storica promozione in C2 realizzando 366 pt con una media di 11.4 pt a partita.
Dopo la bellissima promozione viestana ,per via della carriera militare intrapresa dal ragazzo, si spezza il cordone con la Sunshine e con la pallacanestro giocata.
Ma siccome certi amori non finiscono mai, dopo un anno di inattività, Ciccone riesce finalmente a tornare sul Parquet sul finale della scorsa stagione,risultando più che determinante, con i suoi 11 pt di media porta alla salvezza nei playout l’Action Now Monopoli con picchi personali contro Nardò (20 pt) e Francavilla (27pt).
Lele che ormai è un viestano acquisito avrà quest’anno la possibilità di ricucire quello strappo forzato con la Vieste della palla a spicchi, magari ancora una volta protagonista di un’ottima stagione.

Coach Desantis a proposito del ritorno di Ciccone:
” Conosco Lele benissimo, sia in campo che fuori e sono contento che sia tornato da noi. Lui è un uomo spogliatoio, ma soprattutto, un ragazzo di temperamento che ama vincere e non si tira mai indietro. Tecnicamente non si discute, è uno dei giocatori più duttili che conosca,a livello tattico potrà fare tante cose e nella nostra squadra sarà un jolly aggiunto.
Parlai con lui prima dell’accordo con la società ed ho visto l’umiltà e la disponibilità che mi aspettavo.
Non posso che aspettarmi cose buone, vista anche l’anagrafica che rispetto all’anno della promozione gli ha regalato maggiore maturità.”

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni