GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Un colpo di sonno e l’auto finisce contro un albero che li salva dal burrone

93

incidente colpo di sonno
Non sanno neanche loro quale santo li abbia protetti. Probabilmente, San Pio da Pietrelcina, visto che sono tutti di San Giovanni Rotondo i quattro giovani, tre uomini e una donna, che all’alba di questa mattina hanno rischiato di perdere la vita mentre, da Vieste, facevano ritorno nella loro città di residenza.

L’autovettura sulla quale viaggiavano, una Mercedes classe A vecchio tipo, intorno alla cinque di stamane, a causa di un colpo di sonno del guidatore, è finita fuori strada subito dopo una delle curve della strada litoranea che da Vieste conduce a Mattinata, precisamente nel tratto Campi – Santa Tecla. Il giovane guidatore non si è accorto della curva proseguendo diritto la marcia (per fortuna non a velocità elevata), per cui l’autovettura ha percorso una decina di metri sul ciglio stradale per fermarsi, poi, contro un albero. E proprio grazie all’albero secolare di pino, la macchina non è precipitata nel sottostante ripido burrone. La pianta, infatti, è riuscita a mantenere in bilico l’autovettura e consentire ai quattro di uscire dall’abitacolo, con non poca paura, evitando movimenti bruisci per non compromettere il precario equilibrio del mezzo.

I quattro giovani, decisamente spaventati, qualche tempo dopo, sono stati soccorsi da una pattuglia di guardiani della riserva Eni di Santa Tecla, capeggiata dal Roberto Bosco (fondatore del Gruppo di Protezione civile Pegaso di Vieste), che li ha ritrovati sulla strada in evidente stato di chock, ma in grado di raccontare quando accaduto. Stavano ritornando a San Giovanni Rotondo, dopo aver trascorso la nottata in una discoteca di Vieste. Si erano avviati poco prima delle cinque, quando giunti a circa tre chilometri da Campi, in direzione Mattinata, il colpo di sonno e l’uscita di strada.
Bosco ha provveduto a chiamare i soccorsi, non senza difficoltà poiché in quella zona non vi è copertura telefonica. Per cui sono poi giunti i carabinieri della tenenza di Vieste e il carro attrezzi che ha dovuto faticare non poco per recuperare l’auto e rimetterla su strada. Per fortuna non c’è stato bisogno di cure mediche per i quattro giovani… miracolati.

(foto di Roberto Bosco)incidente colpo di sonno

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni