GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Il mega parcheggio del lungomare Europa sarà gestito direttamente dal Comune

124

Il mega parcheggio del lungomare Europa sarà gestito direttamente dal Comune. Lo ha deciso la giunta municipale che ha approvato una apposita delibera con la quale istituisce, in tale aerea, il parcheggio a pagamento con l’utilizzo di parcometri, così come avviene per le altre zone cittadine a strisce blu.
Non più gestione a terzi, dunque, ma diretta quella decisa dalla nuova amministrazione comunale, che intende in tal modo ottimizzare ed uniformare il sistema della sosta nel centro cittadino. Ecco, dunque, che si intende procedere, in via sperimentale e fino al 2 ottobre 2016, all’affidamento del servizio di installazione e gestione a noleggio di colonnine distributrici di tickets per la sosta a pagamento del pedaggio anche nelle aree di sosta site al Lungomare Europa.
Secondo quanto relazionato dalla polizia municipale, per la completa copertura dell’area del mega parcheggio, che può ospitare fino a mille autovetture, sarà necessario installare sette colonnine distributrici di tickets, della stessa tipologia dei parcometri già installati e forniti dalla ditta a cui il Comune ha affidato la fornitura. I dispositivi elettronici entreranno in funzione, in via sperimentale, a partire dal 28 luglio prossimo, vale a dire dal giorno dopo la scadenza del contratto con l’attuale gestore del parcheggio, e fino al 2 ottobre. Per ciò che riguarda, invece, il mercato quindicinale, la giunta comunale ha stabilito che il pagamento del tributo dovuto dagli ambulanti assegnatari delle piazzole dovrà essere versamento sul conto corrente comunale, anticipatamente a cadenza mensile, da effettuarsi entro il 5 di ogni mese. Inoltre, la giunta Nobiletti ha stabilito che sarà possibile sottoscrivere apposite convenzioni con le strutture turistico-ricettive interessate per l’eventuale assegnazione di spazi per parcheggio auto dei propri clienti ospiti.

Intanto, nella riunione di ieri del Consiglio comunale, la prima dopo quella di insediamento, si è proceduto alla surroga del consigliere dimissionario Lorenzo Spina Diana, della lista Mauro Clemente Sindaco Si!, con il primo dei non eletti, vale a dire l’avvocato Antonio Montecalvo. La massima assemblea cittadina ha provveduto, poi, a nominare i capigruppo consiliari nelle persone di Rita Incoronata Cannarozzi, per Viesteseitu, Mauro Clemente, per Mauro Clemente Sindaco Si!, e Nicola Rosiello, per il Gruppo misto.
Il Consiglio ha proceduto a formare, quindi, le due commissioni consiliari. Della prima (Affari Generali – Statuto – Regolamento – Ordinamento servizi ed uffici – Personale – Bilancio – Patrimonio – Finanza – Attività), vi faranno parte: Maria Pina Azzarone, Michele Lapomarda, Matteo Petrone, Alessandro Siena quali componenti di maggioranza; Anna Carolina Marchetti e Annamaria Giuffreda quali componenti di minoranza. Della seconda commissione (Territorio e Ambiente), vi faranno parte Maria Pina Azzarone, Michele Lapomarda, Matteo Petrone, Alessandro Siena quali componenti di maggioranza; Antonio Montecalvo e Annamaria Giuffreda per la minoranza.
Infine, con i voti contrari di tutta la maggioranza, e di quelli favorevoli della sola minoranza, il Consiglio comunale ha respinto la mozione presentata dalla consigliera d’opposizione, Annamaria Giuffreda, riferita alla modifica ed integrazione del regolamento per la trasparenza della situazione patrimoniale dei titolari di incarichi politici, con l’inserimento delle seguenti ulteriori informazioni: i dati di reddito e di patrimonio con particolare riferimento ai redditi annualmente dichiarati;i diritti reali su beni immobili posseduti; i diritti reali su beni mobili registrati posseduti; le azioni di società;le quote di partecipazione di società; l’esercizio di funzioni di amministratore o di sindaco di società.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni