GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Pubblicato l’avviso per l’assunzione provvisoria di sei agenti di P.M., scadenza domande 13 giugno

78

vigiliIl Dirigente del Primo Settore, rende noto che è indetta una Selezione pubblica per esami, per la formazione di una graduatoria finalizzata all’assunzione di N°6 Operatori di P.M.- cat.C1- a tempo determinato, per i mesi di luglio e agosto 2016.
Qui di seguito, il testo completo del “Rende Noto”

IL DIRIGENTE DEL PRIMO SETTORE
VISTA la deliberazione del Commissario Prefettizio n. 8 del 13.05.2016, esecutiva ai sensi di legge, con la quale è stata impartita la direttiva di procedere all’assunzione di N.6 Operatori di Polizia Municipale – cat.C1 – a tempo determinato, per i mesi di luglio e agosto c.a;

VISTA la propria determinazione N.133 del 19 maggio 2016, esecutiva a termini di legge, con la quale, tra l’altro, sono stati approvati il presente bando e il relativo schema di partecipazione;

VISTA la delibera di Giunta Comunale N°77 del 02/05/2011, esecutiva ai sensi di legge, di approvazione del regolamento degli uffici e dei servizi;

VISTO il D.Lgs. 30 marzo 2001 N.165 e successive modificazioni ed integrazioni;

VISTO il D.Lgs. 03 agosto 2000 N.267;

RENDE NOTO

E’ indetta una Selezione pubblica per esami, per la formazione di una graduatoria finalizzata all’assunzione di N°6 Operatori di P.M.- cat.C1- a tempo determinato, per i mesi di luglio e agosto c.a.

Requisiti di ammissione

Per partecipare alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
1. Cittadinanza italiana;
2. Non essere esclusi dall’elettorato attivo;
3. Idoneità psico-fisica allo svolgimento di tutti i servizi d’istituto;
4. Non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione a seguito procedimento disciplinare o dispensati dallo stesso per persistente insufficiente rendimento o per avere conseguito la nomina con frode;
5. Non avere riportato condanne penali né avere pendenze penali, non essere stati dichiarati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le norme vigenti la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
6. Avere età non inferiore ad anni 18 e non superiore ad anni 41;
7. Essere in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore che dia accesso all’università;
8. Essere in possesso della patente di categoria “B”;
9. Conoscenza della lingua Inglese o Tedesco o Francese a livello scolastico;
I predetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dal bando per la presentazione della domanda di partecipazione.
Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione alla selezione, redatta secondo lo schema scaricabile dal sito dell’Ente www.egov.hseweb.it/vieste/hh/index.php – home-page Avvisi comunali e albo pretorio , dovrà pervenire al protocollo dell’Ente entro le ore 12.30 del giorno 13 giugno 2016, e potrà essere presentata utilizzando una delle seguenti modalità:
• Con raccomandata A.R. indirizzata a Comune di Vieste – Corso L.Fazzini N.29- 71019 VIESTE (FG) e recante all’esterno la seguente dicitura “selezione pubblica per esami, per la formazione di una graduatoria finalizzata all’assunzione di N°6 Operatori di P.M.- cat.C1- a tempo determinato, per i mesi di luglio e agosto c.a.
• Direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Vieste, nell’orario di apertura al pubblico (10:00 – 12:30);
• Tramite posta elettronica certificata (PEC) inviando la domanda scansionata in formato pdf all’indirizzo PEC protocollo.comune.vieste@pec.rupar.puglia.it (la domanda e gli allegati devono essere trasmessi come documenti allegati al messaggio di posta elettronica certificata). In formato e-mail sono ammesse domande provenienti solo da caselle di posta certificata.
Alla domanda devono essere allegati:
 Fotocopia non autenticata di un valido documento di riconoscimento del sottoscrittore;
 Fotocopia del diploma di istruzione secondaria superiore che dia accesso all’università;
 Fotocopia della patente di categoria “B”;
 Ricevuta del versamento della tassa di concorso, pari ad € 10,32 sul c.c.p. N. 11794716 intestato a “Comune di Vieste – Servizio di tesoreria”.

Modalità di selezione e graduatoria

La selezione avverrà:
a) mediante soluzione di n. 20 quiz a risposta multipla in materia di codice della strada.
Per ogni risposta esatta saranno attribuiti punti 2.
Per ogni risposta errata o non data sarà attribuito un punteggio -1;
b) Prova orale in lingua inglese o tedesca o francese.
In caso di prova positiva saranno attribuiti N.2 punti.
In caso di prova insufficiente non sarà attribuito alcun punteggio.
L’idoneità è conseguita con l’ottenimento di almeno N. 22 punti complessivi.

Le prove di esame si svolgeranno il giorno 20 giugno 2016 alle ore 09,00 nel luogo che sarà comunicato sull’albo pretorio on-line del Comune di Vieste il giorno 17 giugno 2016.
I candidati dovranno presentarsi muniti di un documento valido di riconoscimento e non sarà ammessa la consultazione di alcuna pubblicazione, codice, ecc.
Tutti i candidati sono ammesso con riserva alle prove, in assenza di ogni diversa comunicazione.
La graduatoria sarà formulata all’esito della prova selettiva e verrà approvata con provvedimento dirigenziale pubblicato all’Albo Pretorio on line: www.egov.hseweb.it/vieste/hh/index.php. A parità di merito, verrà preferito il candidato più giovane e, in caso di ulteriore parità, quello con maggiore carico di famiglia.
La graduatoria avrà validità per 3 anni;

Assunzione e trattamento economico

Alle unità assunte, previa stipula di relativo contratto, sarà corrisposto la retribuzione lorda, su base annua prevista dal vigente C.C.N.L. del Comparto Regioni – Autonomie Locali pari ad € 22.563,31 compresa l’indennità di vigilanza ridotta, l’indennità di comparto, l’indennità di vacanza contrattuale, la 13° mensilità e il trattamento di fine rapporto (quest’ultimo a carico dell’INPS – gestione ex INPDAP), se dovuto, l’assegno per il nucleo familiare.
Il suddetto trattamento economico è soggetto alle ritenute previdenziali, assistenziali ed erariali come per legge.
Disposizioni Finali
Le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia. L’Amministrazione si riserva la facoltà di procedere a controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni effettuate. Qualora l’Ente rilevi, direttamente o su segnalazione di altri, dichiarazioni false sui requisiti essenziali alla partecipazione, dispone, salvo gli ulteriori provvedimenti, la decadenza dalla graduatoria dei concorrenti non assunti che abbiano presentato tali dichiarazioni, o la variazione della graduatoria. Nel caso in cui l’assunzione sia già avvenuta l’Ente si riserva la facoltà di adottare tutti i provvedimenti previsti dalla normativa civilistica e/o contrattuale.

Per quanto non previsto nel presente avviso valgono le norme stabilite dalle leggi e dal “Regolamento degli Uffici e dei Servizi” dell’Ente, di cui alla citata Delibera della Giunta Comunale N.77/2011.-
IL DIRIGENTE
dr. Nicola DINUNZIO

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni