GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Patto per la Puglia, ecco gli investimenti in Capitanata

98

molosudNel patto per la Puglia che Renzi ha promesso di firmare e presentare nei prossimi quindici giorni, sono previsti investimenti in infrastrutture anche per la  provincia di Foggia.

Tre sono specifici (Piano per la messa in sicurezza e l’infrastrutturazione viaria interna dei Monti Dauni (30 milioni); completamento nuove opere difesa porticciolo attracco imbarcazioni San Domino (2,5 milioni); ristrutturazione edilizia e riqualificazione immobili proprietà comunale area dismessa San Nicola – Piazza N. Sauro( 500 mila euro).

Ci sono interventi FESR 2007-2013 in corso per i quali è quantificato un fabbisogno per il completamento: rete fognaria Foggia, reti idriche, condotta integrativa per la Capitanata agro di Ordona presa di Carapelle, sostituzione diramazione primaria tra Rodi e Peschici, Consorzo ASI di Foggia, potenziamento struttura sanitaria a Vico, nuova struttura poliambulatoriali a San Giovanni Rotondo, potenziamento e rifunzionalizzazione ex S.O. San Marco in Lamis, ASP de Peppe Pellegrino di Lucera, casa di riposo Roseto Valfortore, IPAB Addolorata Foggia, realizzazione e completamento area portuale di Vieste (Molo Sud), Completamento fabbricato Oasi Lago Salso a Manfredonia, Rigenerazione territoriale piazzale “Salandra” a Troia, completamento PIRP Candela, PIRP Casalvecchio di Puglia e altri 23 interventi in altri 20 comuni della provincia di Foggia.

Ma ci sono molti altri grandi progetti-programma senza targa provinciale e che coinvolgono naturalmente anche la provincia di Foggia: infrastrutture per la risorsa idrica, efficientemente energetico delle imprese e del patrimonio pubblico, sistema della depurazione e fognature, rifiuti, bonifica e messa in sicurezza siti inquinati, 372 Mio per interventi di difesa del suolo e tutela delle coste, servizi digitali egov, 900 Mil di aiuti agli investimenti delle imprese, servizi per la sanità digitale, servizi per la ricerca e l’innovazione, realizzazione del sistema regionale di sportelli unici e potenziamento del Sistema Informativo Territoriale della Puglia a supporto tecnico all’azione amministrativa degli enti locali, portafogli di 175 Mio per la riqualificazione e rigenerazione dei centri urbani, infrastrutturazione turistica e valorizzazione dei beni demaniali, i 710 Mil per il reddito di Dignità, 410 Mil per inclusione sociale e social housing per i giovani e fasce deboli della popolazione. Una cosa molto importante, indicata come priorità specialmente dalla provincia di Foggia (segnatamente è una proposta reiterata di Augusto Marasco  e Francesco Granata) è un fondo rotativo per l’anticipazione delle spese di progettazione tecnica a favore delle amministrazioni pubbliche (quantificato in 20 mil.).

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni