GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Disponibilità di nuovi suoli nel cimitero di Vieste

123

cimiteroPREMESSO CHE
– l’articolo 100 del vigente Regolamento di Polizia Mortuaria, delle Attività Funebri e Cimiteriali e delle Concessioni approvato con deliberazione di C.C. N. 9 del 26/03/2013, modificata con successivo atto n. 28 del 23/05/2013 e n. 17 del 22/06/2015 recita: “Il Dirigente del Servizio Cimiteriale assegna i suoli cimiteriali con Determinazione Dirigenziale seguita da Contratto, nel rispetto della graduatoria formata a seguito dell’applicazione dei criteri di cui al punti precedenti, secondo schema contrattuale unico approvato dallo stesso Dirigente che ricalchi fedelmente le diposizioni del presente Regolamento. La graduatoria ha validità anni 3. Spirato detto termine dovrà essere rinnovata la procedura di evidenza pubblica per la formazione di una nuova graduatoria”;
– la vigente graduatoria suoli cimiteriali approvata con determina dirigenziale n. 246 del 24/10/2013 valida sino al 23/10/2016 – sezione “sepolcri di famiglia” si è esaurita, con l’affidamento del sepolcro a tutti i 24 aspiranti concessionari;
– tale graduatoria, per le sezioni “colombari” ed “edicole funerarie” è ancora valida in quanto sono presenti soggetti non ancora assegnatari di suolo o posto cimiteriale;
– con determinazione n. 147 del 30/04/2015 è stata dichiarata la revoca e decadenza di alcuni suoli cimiteriali con sovrastanti sepolcri di famiglia ed è stato stabilito di assegnare tali posti agli aventi titolo della graduatoria formulata con determina n. 246 del 24/10/2013;


– a seguito degli affidamenti prima detti risultano oggi ancora liberi e disponibili n. 11 suoli del vecchio cimitero con sovrastante sepolcro già edificato, discendenti dalla prima detta procedura di revoca e decadenza suoli cimiteriali, in particolare:
• lotto 1 – aiuola 5 posto 7 (tra edicola sorelle Notarangelo e Abatantuono-Calderisi);
• lotto 2 – aiuola 5 viale centrale monumento ad angolo ( di fianco al sepolcro Maggiore Pietro);
• lotto 41 – AIUOLA 9 VIALETTO VERSO AIUOLA 10 POSTO 6 TRA EDICOLA SCANO E RANALLI;
• lotto 19 – AIUOLA 4 POSTO 10 ( tra sepolcro Silvestri-Flammenghi e edicola Ciuffreda)
• lotto 26 – AIUOLA 16 VIALETTO VERSO AIUOLA 15 POSTO 3 tra edicola Spalatro e sepolcro Dicarlo Celestino
• lotto 27 – AIUOLA 16 VIALETTO VERSO AIUOLA 11 POSTO 6 TRA SEPOLCRO ANTONIO PISCOPO E EDICOLA MATASSA – MASTROPAOLO
• lotto 30 – AIUOLA 11 VIALETTO VERSO AIUOLA 12 POSTO 5 A FIANCO AL LOTTO 29 TRA CARPANO E EDICOLA VESCERA
• lotto 32 – AIUOLA 11 VIALETTO VERSO AIUOLA 10 POSTO 5 (tra edicola Prencipe-Minecci e edicola Toto Michele)
• lotto 33 – AIUOLA 10 VIALETTO VERSO AIUOLA 11 LOTTO 2 TRA EDICOLA COLELLA MASTROMATTEO E EDICOLA TROIA
• lotto 34 – AIUOLA 10 POSTO 2 VIALETTO VERSO AIUOLA 9 (tra edicola Somarelli e edicola Giuliani Cosimo)
• lotto 38 – AIUOLA 15 POSTO 2 VIALETTO VERSO AIUOLA 14 AD ANGOLO VERSO CAPPELLA SCIANNAME’ A FIANCO A EDICOLA ROMOLO

Quanto sopra premesso,
CONSIDERATO
– che i sepolcri identificati sopra come lotti 1,2,30,33 sono riferiti a personalità illustri della storia locale , rispettivamente:
Cariglia Girolamo – maestro di musica –
Cirillo Domenico – Avvocato – tomba con busto bronzeo.
Don Carmine Protano – Canonico – tomba con busto in pietra –
Perrone Michele- Segretario Comunale –
e muniti di cippi monumentali di apprezzabile valenza storica, per cui si ritiene di conservarli per la memoria storica di questa città;
– che i sepolcri identificati sopra come lotti 26,27,32, collocati sul perimetro delle rispettive aiuole, vanno eliminati al fine di creare idoneo varco di accesso alle aiuole altrimenti non accessibili ai mezzi per gli interventi di manutenzione in sicurezza all’interno dell’aiuola ;
RITENUTO di dover procedere ponendo in essere i consequenziali provvedimenti amministrativi affidando i posti disponibili con la procedura pubblica delineata all’artt. 99 e 100 del Regolamento di Polizia Mortuaria, delle Attività Funebri e Cimiteriali e delle Concessioni stilando apposita graduatoria;
RITENUTO ANCORA sulla scorta dell’esperienza amministrativa trascorsa, di prevedere una graduatoria dinamica nel senso che sarà sempre possibile la presentazione e l’utile collocazione di domande relative a soggetti deceduti durante il periodo di vigenza della graduatoria;
VISTO il vigente Regolamento di Polizia Mortuaria, delle Attività Funebri e Cimiteriali e delle Concessioni approvato con deliberazione di C.C. N. 9 del 26/03/2013, modificata con successivo atto n. 28 del 23/05/2013 e n. 17 del 22/06/2015
VISTO il T.U.E.L. approvato con D. L.vo 267 del 18/08/2000 e succ. mod. ed int.;
VISTO il DPR 285/90;
§cD E T E R M I N A
Di indire gara pubblica per la formazione di una graduatoria “dinamica” relativa ai sepolcri di famiglia al fine di concedere:
1. gli attuali 4 posti disponibili a coloro che utilmente verranno collocati in graduatoria a seguito dell’espletamento della procedura del Bando pubblico;
2. gli altri futuri posti che scaturiranno da procedure di revoca e decadenza a soggetti deceduti durante il periodo di vigenza della graduatoria, che ne abbiano i requisiti previsti dal vigente Regolamento comunale di Polizia Mortuaria, delle Attività Funebri e Cimiteriali, ;
Di approvare lo schema di Bando Pubblico allegato al presente atto;
Di formare regolare graduatoria, secondo i criteri di cui agli artt. 99 e 100 del vigente Regolamento comunale di Polizia Mortuaria, valida 3 anni, dalla quale attingere, oltre che per l’assegnazione dei primi detti 4 posti, anche per ulteriori assegnazioni, nel caso in cui si dovesse palesare la disponibilità di ulteriori suoli o posti;
Di stabilire che tale graduatoria sarà “dinamica” nel senso che se durante il periodo di validità della stessa dovesse verificarsi un decesso di un cittadino che non detiene suolo cimiteriale per sepolcro di famiglia, i parenti avranno sempre possibilità di richiedere il posto e vedersi utilmente collocata in graduatoria la propria domanda;
Di approvare il nuovo modulo di domanda di posto cimiteriale e di manifesto pubblico di invito alla cittadinanza (bando pubblico);
Di dare massima pubblicità del bando pubblico mediante pubblicazione all’Albo Pretorio on line del Comune di Vieste, inserimento dello stesso nel sito internet ufficiale del comune di Vieste, informando gli organi di stampa e radiofonici locali ed affiggendo i manifesti nelle bacheche pubbliche della città di Vieste.
Di pubblicare sul sito internet del Comune di Vieste il modulo di domanda del posto cimiteriale a disposizione dei cittadini, oltre che tenere debito numero di copie stampate in ufficio.
Di dare Atto che il presente provvedimento , non comportando spesa o entrata nel bilancio comunale, non è soggetto a visto contabile;
Di pubblicare il presente atto sul sito internet del Comune di Vieste , nella sezione Amministrazione trasparente, sottosezione “ Provvedimenti dei Dirigenti”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni