GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Basket – Una tripla sulla sirena ferma la Bisanum Viaggi Vieste

basketBisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste – Libertas Altamura 69-70

Suicidio Sunshine! Perde sulla sirena per una bomba di Barozzi, dilapida un vantaggio di 17 punti e ora vede in bilico il secondo posto, in pugno fino a 2 secondi dal termine.

Le sfide tra Bisanum Viaggi Sunshine Viaggi Vieste e Libertas Altamura non sono mai banali ormai è un dato di fatto, e quella del PalaOmnisport non ha fatto saltare la tradizione. Gara dai più volti: equilibrata per un quarto e mezzo, di marca viestana fino ad oltre la metà della terza frazione, totalmente dominata dagli ospiti da quel momento e fino al termine.

A parziale giustificazione del team di coach Desantis ci sono il forfait di Dragna per indisposizione fisica e le non perfette condizioni di Williams; dalla parte opposta, sugli allori Bjeletic e Barozzi, in grado di mettere a referto 45 dei 70 punti complessivi della loro squadra.

Nel primo quarto le due formazioni si studiavano e vanificavano i tentativi di fuga degli avversari, chiudendo la frazione coi viestani avanti 17-16. Nel secondo mini-tempo la Sunshine impiegava poco per mettere il turbo ed annichiliva gli avversari con un parziale di 18-3 (37-23 a meno di 3 minuti dal riposo lungo) con 2 punti di Fratini, 4 di capitan Simeoli e ben 12 di Nick Neal, di cui 4 consecutivi dai liberi assegnati dalla coppia arbitrale per fallo in attacco e tecnico ai danni di coach Laterza che veniva anche allontanato dal campo per aver reagito alle decisioni con un applauso ironico.

Il duo Bjeletic-Barozzi cercava di arginare lo strapotere casalingo ma le triple di Neal e Ucci portavano al +17, massimo vantaggio dei padroni di casa, col tabellone che segnava 53 Bisanum, 36 Libertas e poco meno di 4 minuti da giocare nel terzo quarto.

Ma era l’apice di una parabola che stava per disegnare la sua traiettoria in discesa. All’inizio dell’ultima parte di gara, infatti, il vantaggio viestano scendeva ad 11 punti, che si riduceva fino ad azzerarsi e a consentire il sorpasso a 3 minuti dalla sirena finale: 20-7 il devastante parziale che portava la firma di super-Bjeletic (11 punti) e di Difonzo, autore del canestro del vantaggio.

L’ultimo minuto sembrava non finire più: con Simeoli e Ucci fuori per 5 falli, Neal mette in cassoforte il gioco da 3 punti che riportava avanti i suoi, Difonzo metteva a segno solo il libero della parità fallendo il secondo, Williams da sotto il tabellone illudeva col canestro del +2 ma Barozzi, a meno di due secondi dal termine, ammutoliva il PalaOmnisport con la bomba da dietro l’arco grande che valeva il 70-69 finale per i suoi.

La Bisanum Viaggi Vieste manda alle ortiche il vantaggio di 17 punti a 14 minuti dalla fine e perde l’occasione di mettere in cassaforte il secondo posto al termine della regular season, piazzamento che consentirebbe ai ragazzi di coach Desantis un cammino più agevole nei play-off. Ad insidiare la posizione alle spalle del Nardò c’è l’Udas Cerignola, in svantaggio sui viestani in caso di arrivo a pari merito; nell’ultimo turno, l’Udas ha maltrattato il Ruvo (100-74), prossimo avversario (in terra barese) della Bisanum, in attesa di ospitare l’Ostuni, capace di sconfiggere la capolista in rimonta.

Tabellini

Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste: Neal 29, Lauriola 0, Ruggieri n.e., Fratini 7, Ucci 13, Williams 9, Pietrafesa n.e., Simeoli 9, Savarese 0, Ndiaye 2. Coach Francesco Desantis

Libertas Altamura: Radovic 7, Manicone 2, Perrucci 8, Fui, Bjeletic 27, De Bartolo 2, Difonzo 6, Barozzi 18, Castellano. Coach   Giovanni La Terza

Iscriviti per ricevere le notizie dell'ultima ora di tutto il Gargano
Iscriviti
Chiudi