GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Lo strazio di Peschici per la morte di Vincenzo De Nittis, domani i funerali

4.619

Si svolgeranno domani, 12 giugno, alle ore 16:30, nella chiesa parrocchiale di Sant’Antonio di Padova in Peschici, i funerali di Vincenzo De Nittis, 35 anni, tragicamente deceduto a causa di un incidente stradale, verificatosi la mattina di lunedì, 10 giuno, lungo la provincia 38, che collega Apricena a San Nazario.

Una morte, quella di Vincenzo, che accomuna due comunità, Peschici e Vieste, perché Vincenzo, era figlio di Fernando De Nittis, titolare di una nota rivendita di tabacchi nel centro di Peschici, e di Ezia Delli Muti, viestana, sorella di Virginio Delli Muti, agente di Polizia Locale di Vieste. Tra l’altro, Vincenzo De Nittis, era di casa a Vieste, non solo perché città natale della madre, ma anche perché a Vieste aveva frequentato i primi due anni del liceo scientifico ed aveva molti amici. Assiduo frequentatore del campo di padel del centro sportivo Star di Vieste, era un ragazzo solare, amava la natura e i viaggi, girava il Gargano in moto ed era un appassionato della fotografia.

Vincenzo, secondo quanto ricostruito, ha perso la vita nel violento impatto della sua moto con un’auto, come detto lungo la Sp 38 che collega Apricena a San Nazario. Per il centauro non c’è stato nulla da fare: è morto sul colpo; ferita in modo grave (ma non sarebbe in pericolo di vita), Sara, la compagna che viaggiava con lui. Lascia un bambino piccolo, Edoardo.

La ragazza è stata affidata agli operatori dell’elisoccorso e trasferita al Policlinico Riuniti di Foggia, dove è stata sottoposta ad un intervento chirurgico per le ferite riportate.

Sul posto, è stato necessario l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco dal Distaccamento di San Severo per bonificare e mettere in sicurezza la zona, mentre i rilievi del sinistro sono affidati ai carabinieri.

Sotto choc soprattutto a Peschici. Sono centinaia i messaggi di cordoglio e le foto ricordo comparse in queste ore sui canali social. Anche il Comune di Peschici ha espresso cordoglio profondo per la dipartita della giovane vittima: “La nostra comunità è profondamente scossa da questa perdita improvvisa e dolorosa. In questo momento di grande dolore, i nostri pensieri e le nostre preghiere sono rivolti alla famiglia, agli amici e a tutta la comunità. Esprimiamo la nostra più sentita vicinanza e sostegno. Ci uniamo inoltre in un augurio di pronta guarigione per la compagna, attualmente ricoverata in ospedale. Siamo fiduciosi che la sua forza e il supporto di tutti noi possano aiutarla a superare questo momento difficile. L’intera comunità di Peschici si stringe attorno alle famiglie coinvolte, offrendo il proprio affetto e sostegno in questo momento così delicato”. Questo il messaggio del sindaco, Luigi D’Arenzo, che ha proclamato per oggi e domani il lutto cittadino.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404