GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – “Perché la diversità non è un difetto”, Luca Trapanese parla ai ragazzi

440

Scoprirsi diversi dagli altri non è un difetto ma un valore: è ciò che Luca Trapanese ci insegna attraverso i suoi libri e la sua vita. Papà adottivo di Alba, bimba con sindrome di down che ha conquistato il web, e assessore alle politiche sociali del Comune di Napoli, Trapanese torna al Libro Possibile Winter per presentare il suo ultimo romanzo “Non chiedermi chi sono” (Salani). L’autore incontrerà gli studenti dell’I.I.S.S. Fazzini-Giuliani di Vieste, lunedì 15 aprile, alle 11, nell’auditorium della scuola. Interverranno Grazia Maria Starace, assessora alla cultura del Comune, e Rosella Santoro, direttrice artistica del Libro Possibile. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

La storia di Luca e Alba è entrata nel cuore di milioni di italiani che ne hanno seguito le vicende attraverso i social e poi nel libro “Nata per te”, ora ripubblicato da Einaudi e diventato un film. Ma l’attenzione di Trapanese verso il prossimo, inizia già da ragazzino, con la sua attività di volontariato nei Paesi in via di sviluppo. Così Livio, il protagonista del suo ultimo romanzo, “Non chiedermi chi sono”, sogna di tornare in missione in India dopo gli esami di Stato, mentre i suoi compagni di classe organizzano le loro vacanze al mare. Livio, però, non riesce a partire e allora sarà il parroco del suo Paese ad affidargli un compito speciale: assistere Vittorio, un trentenne dall’intelligenza sopra la norma che, a seguito di un trauma, se ne sta chiuso in casa spaventato dal mondo. “Era un genio, si mormora in giro, ma adesso è pazzo. Eppure in lui, nel mistero del suo dolore, Livio troverà non soltanto un prezioso amico, ma la forza per affrontare i propri problemi, l’ansia di crescere in una società che non ammette deviazioni dalla norma”.

Ancora una volta, Trapanese ci guida in un viaggio delicato e appassionante nelle fragilità dell’essere umano, insegnandoci come la diversità non debba farci sentire sbagliati, ma debba essere, invece, un trampolino di lancio verso la libertà.

Appuntamento con l’autore, lunedì 15 aprile, alle 11, nell’auditorium dell’I.I.S.S. Fazzini-Giuliani, di Vieste. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404