GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Raffica di vento abbatte concello della scuola “Fasanella”, feriti anziani coniugi

332

Poteva avere più tragiche conseguenze l’incidente accaduto questa mattina a Vieste, in piazzale Giovanni XXIII. A causa di una forte raffica di vento, il cancello in ferro, posto all’ingresso di quello che era il cortile della scuola elementare “Luigi Fasanella” (ex Tommaseo), in fase di ricostruzione, si è staccato dalla recinzione del cantiere travolgendo una coppia di anziani coniugi che in quel momento stava transitando sul marciapiede. Il cancello ha preso in pieno la donna e, in parte, l’uomo. Ed è stata proprio la signora ad aver avuto la peggio, riportando fratture e lesioni, in particolare alla spalla e schiena.

Allertato il 118, sul posto è giunta un’ambulanza non medicalizzata, da Peschici i cui infermieri hanno soccorso i due malcapitati, successivamente visitati dal medico giunto con una seconda ambulanza. Trasportati al Punto di Primo Intervento della “Coppitella”, i coniugi sono stati sottoposti alle cure del caso e, in particolare, a radiografia. Per la donna, ai fini di ulteriori accertamenti, si è reso necessario il trasporto all’ospedale “Casa Sollievo” di San Giovanni Rotondo.

Sul luogo dell’accaduto, è giunta anche una pattuglia di carabinieri della locale tenenza e una della polizia locale, per gli accertamenti relativi allo stato della recinzione di cantiere e alla messa in sicurezza, o meno, del pesante cancello in ferro.

Immediatamente informato anche l’ufficio tecnico comunale che ha investito della circostanza l’impresa appaltatrice dei lavori, responsabile del cantiere.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni