GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Sabato e domenica raduno regionale Lambretta Club Puglia

650

La città di Vieste, grazie all’iniziativa di “Extralberghiere Gargano”, l’associazione che raggruppa le strutture ricettive del tipo B&B, Case vacanze e similari, nell’ambito delle attività di destagionalizzazione, ospiterà, sabato e domenica prossimi, 7 e 8 ottobre, il raduno regionale di Lambretta Club Puglia, uno degli scooter più celebri degli Anni 50 e uno dei simboli della Dolce Vita.
Il programma prevede l’arrivo degli iscritti il giorno di sabato, 7 ottobre, con l’accoglienza, a partire dalle ore 17:30, sulla Rotonda di Marina Piccola che sarà il !quartier generale” dell’evento. Seguirà un primo giro serale per Vieste. Quindi il ritrovo nuovamente a Marina Piccola e la cena presso un rinomato agriturismo di Vieste.
Il giorno successivo, domenica, 8 ottobre, in mattinata alle 8:00, ancora a Marina Picccola, avrà luogo l’accoglienza dei partecipanti e l’iscrizione degli ultimi arrivati. A seguire, colazione offerta a tutti i partecipanti. Alle 9:30, previste visite guidate nel centro storico viestano e, alle 11:30, la sfilata lungo le strade principali della città. Quindi, il ritrovo a Martina Piccola e la partenza per il pranzo in un rinomato agriturismo locale.
Vieste ha una particolare attinenza con la Lambretta e da qui l’idea del raduno. Essa, infatti, è stata progettata dall’Ing. Pier Luigi Torre, che nacque a Vieste, in via Deputato Petrone, dove oggi è allocata una lapide a ricordo dell’evento, posta il 9 giugno del 2012 a cura della sezione viestana della Società di Storia Patria per la Puglia, e dal Motoclub Gargano.
La Lambretta fu prodotta nello stabilimento Innocenti di Milano dal 1947 al 1972. Il nome deriva dal fiume Lambro che scorre tuttora nel quartiere di Lambrate, dove sorgeva fabbrica. Era spinta da un motore a due tempi abbinato a un cambio a 3 o 4 marce, con una cilindrata che variava dai 39 ai 198 cm3.
Prodotta in tutto il mondo. L’enorme successo del modello fece sì che la Lambretta, nei quasi 25 anni di produzione, venisse costruita su licenza anche in Germania (dalla NSU), oltre che in Gran Bretagna, Argentina, Brasile, Cile, India e Spagna.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404