GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – E’ boom di turisti stranieri, tanti gruppi di inglesi, francesi e tedeschi (ma non solo)

874

Vieste si conferma una delle mete preferite dai turisti stranieri di tutta Europa. Tantissimi i gruppi che in questi giorni giungono in città per visitare le nostre bellezze paesaggistiche, storiche e culturali.

E’ certo, infatti, che cultura, storia, cucina e tradizioni, insieme a natura e panorami mozzafiato, costituiscono gli elementi che rendono Vieste una meta amata da turisti di tutto il mondo. Si tratta di una fetta di turismo importante che va ulteriormente salvaguardato con azioni sinergiche da parte di operatori del settore e amministrazione comunale. Davvero, e lo si vede appunto in questi giorni, si può fare turismo per gran parte dell’anno. E’ confortante il fatto che nonostante l’aumento dei prezzi legato alla crisi energetica ed al conflitto in Ucraina, sono tanti i turisti stranieri che stanno giungendo a Vieste e prenotazioni, in tal senso, sono confermate fino a tutto giugno, per poi riprendere in settembre.

Da un sondaggio reso noto nei giorni scorsi, emerge che tra i viaggiatori europei, durante il 2023 hanno organizzato o vorrebbero organizzare un viaggio in Italia il 78% dei francesi, il 73% dei tedeschi ed il 66% degli inglesi, che si collocano così sul podio. Seguono poi gli olandesi con il 54%, gli svizzeri con il 48%, gli austriaci con il 43% e gli spagnoli con il 35%.

A livello extra-europeo, prendendo in considerazione chi ha scelto di viaggiare in Europa, si collocano invece al primo posto i cittadini statunitensi (60%), seguiti sul podio da brasiliani (58%) e cinesi (49%). Seguono poi gli indiani con il 45%, i sudcoreani con il 42%, i giapponesi con il 41% e gli argentini con il 35%.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404