GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Bimba di sei anni muore soffocata nel sonno

4.767

Mentre, ieri sera, la processione della Madonna di Merino faceva il suo rientro in cattedrale, a Vieste si consumava una immane tragedia: la morte di una bimba di soli sei anni a causa di soffocamento. Vittima la dolce, vispa e bellissima Aurora Conte. Secondo quanto da noi appreso, la bimba era da un po’ andata a letto, allorquando i genitori hanno avvertito dei piccoli lamenti provenire dalla cameretta della piccola la quale, hanno poi scoperto, aveva vomitato nel sonno e non riusciva più a respirare. Per cui i due hanno tentato, anche se presi dal panico, di rianimare la piccola Aurora, senza, loro malgrado, riuscirci.

Quindi la corsa verso il pronto soccorso dove la bimba, però, è giunta già senza vita. Ma nonostante ciò, il medico di turno ha tentato l’impossibile per rianimarla, praticandole anche una piccola tracheotomia. Ma non c’è stato nulla dare.

Pare che a provocare il soffocamento sia stato un residuo di mozzarella risalito in gola durante il vomito.

La tragedia ha scosso l’intera città di Vieste. Il sindaco, Giuseppe Nobiletti, riguardo la tragica scomparsa della piccola Aurora Conte, ha rilasciato la seguente dichiarazione. “Sono profondamente addolorato nell’aver appreso la tragica notizia della scomparsa di Aurora Conte, una bambina di Vieste dell’età di soli sei anni.

Restiamo senza parole di fronte alla fatalità di una vita che si interrompe in così tenera età e ne avvertiamo profondo il turbamento.

Esprimo a nome mio e della città la più sentita vicinanza alla famiglia di Aurora, con la speranza che possa trovare conforto nella memoria del suo sorriso e della sua innocenza, nonché la forza di superare il dolore di questa immane tragedia”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404