GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Il Comune ordina alle società di servizi di ripristinare le strade cittadine entro il 20 maggio

1.018

Stralcio ordinanza Settore Tecnico n. 47 del 18-04-2023
Premesso che diverse strade e marciapiedi del demanio del Comune di Vieste sono state interessate da lavori ad impianti idrico – fognari, gas, elettrici, telecomunicazioni a cura dei relativi gestori dei sottoservizi con conseguente manomissione del suolo pubblico;
Accertato che ad oggi i lavori per il ripristino delle predette strade e marciapiedi non risultano completati;
Accertato altresì che le strade oggetto di interventi di manomissione, anche a seguito di avversi fenomeni atmosferici, risultano essersi ulteriormente degradate con presenza di buche, avvallamenti e fratture del manto stradale che costituiscono un concreto ed imminente pericolo per la pubblica incolumità;
Ritenuto di dover garantire condizioni di sicurezza ed evitare pericoli per la pubblica incolumità in relazione al transito ciclo – pedonale e automobilistico e il decoro urbano anche in vista dell’imminente inizio della stagione estiva con relativo incremento delle presenze nel territorio comunale;
Ritenuto di dover agire senza indugio e non poter procrastinare oltre l’esecuzione degli interventi di ripristino e di messa in sicurezza;
Visto il regolamento comunale n.160 del 04.11.1999 recante fra l’altro misure per il ripristino del suolo pubblico a seguito di interventi di manomissione funzionali alla manutenzione, estensione ed allacciamenti alle reti di sottoservizi cittadine;
(Omissis)
O R D I N A
Ai Gestori di sottoservizi di seguito elencati:
– Soc. Acquedotto Pugliese S.p.A.;
– Soc. 2i Rete Gas S.p.A.;
– Soc. E-Distribuzione S.p.A.;
– Soc. Telecom S.p.a.;
– Soc. Fastweb S.p.a.;
– Soc. Openfiber S.p.A.;
di provvedere entro e non oltre il 20.05.2023 al ripristino definitivo del manto stradale secondo i dettami del Regolamento Comunale n.160 del 04.11.1999 ed alle seguenti ulteriori prescrizioni, necessarie ad evitare pericoli per la pubblica incolumità e a garantire che il transito ciclo- pedonale e automobilistico avvenga in condizioni di sicurezza.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni

404