GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Approvati in Consiglio comunale il bilancio di previsione e l’elenco delle opere pubbliche

386

Il Consiglio comunale di Vieste, riunitosi questa mattina in seduta ordinaria di prima convocazione, ha approvato all’unanimità il bilancio di previsione 2023/2025, su relazione del sindaco, Giuseppe Nobiletti. Ancora una volta, quindi, Vieste è tra i primi comuni italiani ad approvare l’importante documento economico-finanziario entro la fine dell’anno.
Oltre al bilancio, il Consiglio comunale ha approvato anche il “Programma triennale delle opere pubbliche 2023-2025”, di cui è stata relatrice l’assessora al ramo, Maria Pecorelli, la quale, però, ha inteso maggiormente illustrare le opere pubbliche che vedranno la luce nel 2023 e che riguarderanno, in particolare, la riqualificazione del borgo Ottocentesco, del centro storico, del verde pubblico, della pubblica illuminazione.
Per quanto riguarda il bilancio approvato, il sindaco, tra le altre cose, ha evidenziato che si è inteso mantenere le previsioni d’incasso, per quanto riguarda l’imposta di soggiorno e i parcheggi, uguali a quelle di quest’anno, per via dell’incertezza derivante dal caro bollette e dall’aumento dei prezzi che potrebbero ripercuotesi sul turismo. Le entrate, come sempre, saranno ripartite, in proporzione, tra i settori turismo, cultura, sport e quello dei lavori pubblici. Per quanto riguarda la Tari, Nobiletti ha comunicato che a gennaio partirà il nuovo servizio “porta a porta” esteso a tutto il territorio, a seguito dell’affidamento, con gara d’appalto, all’impresa Impregico. Servizio che certamente – è stato detto -, pur tra le difficoltà iniziali, farà lievitare in modo esponenziale la percentuale di differenziata sulla quale si punterà molto, come ha evidenziato, anche, l’assessore all’Ambiente, Vincenzo Ascoli. Anche per quanto riguarda gli incassi degli altri tributi, il sindaco ne ha illustrato il buon andamento. “Si tratta di un segnale che va ascritto alla popolazione viestana, che non si sottrae al pagamento delle tasse comunali nei termini stabiliti dalla legge e dai regolamenti”. Infine, il sindaco Nobiletti, ha reso noto che “ad oggi il fondo cassa comunale ammonta a 12 milioni di euro”.
Prima della chiusura dei lavori, per bocca del vice presidente del Consiglio comunale, Alessandro Del Zompo, è stata ufficializzata la candidatura del sindaco Nobiletti alla presidenza della Provincia di Foggia. Inoltre, parole di apprezzamento, per l’attività svolta, sono state rivolte al segretario generale, Antonio Coccia che il prossimo mese sarà collocato in pensione.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni