GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

PESCHICI – Attentato ai carabinieri forestali, l’indignazione e la condanna del sindaco Tavaglione

372

Potrebbe essere di natura dolosa l’incendio che, ieri sera, ha interessato due mezzi dei carabinieri forestali, a Peschici, sul Gargano. Il fatto è successo intorno alle 22.30, all’interno del cortile della caserma, alla periferia del paese, dove le auto erano parcheggiate.
Sul posto è stato necessario l’intervento di più squadre dei vigili del fuoco, giunte dal vicino distaccamento di Vico del Gargano. Gli uomini del 115 hanno spento il rogo e messo in sicurezza l’area interessata; le fiamme hanno anche lambito la struttura, ma non si registrano danni collaterali.
Sull’accaduto sono in corso le indagini dei militari, che hanno già acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza della caserma e quelle presenti nell’area circostante. Non si esclude, al momento, che l’incendio possa essere di natura dolosa.
“Sono stato informato dell’ennesimo evento incendiario che si è, purtroppo, consumato nel nostro Comune. Due mezzi in dotazione alla locale Stazione Carabinieri Forestali sono andati distrutti”, spiega il sindaco Francesco Tavaglione. “In attesa di conoscere la natura dell’evento, desidero manifestare indignazione, sgomento e dura condanna, auspicando che gli eventuali autori vengano quanto prima individuati e, quindi, assicurati alla Giustizia” aggiunge.
“La comunità peschiciana è chiamata a manifestare il suo valore, il suo coraggio e la sua forza attraverso reazioni di sdegno e dichiarazioni di netta condanna. Esprimo particolare solidarietà e sincera amicizia al Comandante della Stazione, Giuseppe Quitadamo, e a tutto il Corpo dei Carabinieri Forestali. Confermo, infine, vicinanza e sostegno anche a nome di tutta l’Amministrazione comunale e della Comunità che rappresento. Il grave episodio mi induce, ancora una volta, a chiedere, a tutti, unità e coesione”, conclude il primo cittadino.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni