GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Antonello D’Onofrio, un’eccellenza viestana a Palazzo Madama: ma non si parla di politica bensì di cultura

414

La musica del pianista viestano Antonello d’Onofrio è infatti protagonista in uno dei palazzi più prestigiosi del nostro Paese.
Dopo essere stato invitato lo scorso 29 Ottobre a tenere con il celebre duo di pianoforte “Duo Miroirs” il concerto di chiusura del festival internazionale di musica “Jesenia sonata”, letteralmente “Sonata d’autunno”, presso il prestigioso centro culturale ‘Banski-Dvor’ di Banja Luka in Bosnia, lo scorso 5 Novembre Antonello D’Onofrio è stato ospite della Console della Repubblica di Polonia in Milano e del console onorario polacco di Torino, dove insieme al pianista Claudio Soviero, ha tenuto un concerto nella splendida e affrescata sala concerti dello storico Palazzo Madama di Torino, un concerto in occasione della festa dell’indipendenza della nazione polacca.
D’Onofrio, artista più che affermato a livello internazionale, direttore artistico del Festival di musica classica “Cristalda e Pizzomunno” e membro del famoso “Duo Miroirs”, contrassegnato dai critici musicali “uno dei cinque migliori duo di pianoforte a quattro mani ad oggi”, ha eseguito magistralmente un recital alla presenza delle più alte cariche polacche e critici musicali.
“La Polonia, insieme al Brasile e agli Stati Uniti, e un pò la mia seconda casa musicale, sono stato diverse volte invitato per tenere recitals e masterclasses nelle accademie di Cracovia e Katowice, e aver ricevuto l’invito personale della Console della Repubblica di Polonia mi ha onorato in maniera profonda” – afferma il musicista viestano.
“Certo è che ritrovarmi a suonare in una sala così bella, in un’ occasione cosi solenne e in un palazzo così importante per l’Italia, mi ha riempito di emozione, se pensiamo che nella sala adiacente alla nostra è stato firmato lo Statuto Albertino, la prima carta costituzionale dello Stato Italiano, allora l’emozione e l’orgoglio crescono ancora di più. La musica richiede enormi sacrifici, ma sa regalare sensazioni inspiegabili”.
Dunque l’ennesimo mirabile riconoscimento ad Antonello D’Onofrio che riempie d’orgoglio la sua terra e la sua famiglia incorniciando sempre più la sua splendida carriera musicale con numerosi traguardi.
Tra i prossimi impegni del pianista viestano adesso in programma un tour di concerti in Terra Santa il prossimo dicembre, ospite di prestigiose accademie e istituzioni musicali del luogo.
Certamente le note di pace e di amore del viestano Antonello D’Onofrio renderanno ancora più magico il Natale di Betlemme.
Matteo Simone

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni