GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Farà sosta a Vieste per due giorni la “The World”, nave da crociera per super ricchi

2.649

Il turismo delle navi da crociera – settore in elevatissima espansione- è sempre stato uno dei target più ambiti per il rilancio dell’offerta turistica garganica.
Dell’importanza capitale di tale strategia e dei potenziali benefici derivanti se ne avrà ulteriore prova martedì 18 e mercoledì 19 ottobre prossimi quando a Vieste farà sosta in rada (nello specchio di mare retrostante l’isolotto del Faro di S. Eufemia) la “The World”, la nave da crociera “dei super ricchi”. Dopo le tappe di Brindisi e di Bari (da dove ripartirà la notte del 17 ottobre) la lussuosa nave si fermerà a Vieste, scelta dalla società americana proprietaria “per il grande appeal” che la nostra cittadina è riuscita a conquistarsi nel tempo. La nave, infatti, segue sempre itinerari ricchi di fascino, facendo il giro del mondo ogni due anni.
Attualmente a bordo vi sono 160 passeggeri e 292 componenti dell’equipaggio. La “The World” batte bandiera delle Bahamas ed è lunga 197 metri, larga 30, con 12 ponti e può ospitare 1.200 passeggeri. Ma a bordo non ci sono mai più di “250 condòmini”. Non è una normale nave da crociera, ma un condominio galleggiante, con 165 appartamenti che variano dai 100 ai 300 mq. A bordo ci sono quattro ristoranti con chef di alto livello, negozi, stanze da biliardo e simulatori di golf, centri fitness, campi da tennis, pista di jogging, centri benessere, due piscine, la Clinique La Prairie che offre trattamenti orientali, una biblioteca, il cinema, il teatro e un grande bar per gli aperitivi al tramonto.
“Siamo felici di potere accogliere un parterre di ospiti così prestigioso – annuncia Rossella Falcone, assessore al Turismo del Comune di Vieste –. La presenza della nave The World, che si tratterrà per due giorni, è un segnale importante di quella crescita del nostro turismo che non è più solo sperata, ma che piano piano si concretizza sempre più sino a toccare vette come questa, anche grazie al lavoro svolto in questi anni”.
I croceristi avranno la possibilità di scoprire Vieste nei due giorni di permanenza, con visite guidate organizzate dal Comune nel borgo antico, nel Polo culturale e sui trabucchi. Previsto anche un tour, per alcuni, a Monte Sant’Angelo e Foresta Umbra.
“L’occasione costituirà – commenta Falcone – una sorta di test di gradimento per il nostro appeal turistico nei confronti di segmenti di mercato di fascia alta ai quali si continua a guardare con il massimo interesse nell’ottica dell’espansione e della competitività di profilo internazionale della nostra “industria delle vacanze”.
La sosta del panfilo nella zona di Vieste è stata resa possibile grazie alla proficua collaborazione con l’Agenzia Marittima A. Galli & Figlio di Manfredonia, che vanta un’esperienza ed una consolidata attività di lungo corso nel settore del turismo, dei trasporti e dei servizi marittimi.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni