GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

“Punti cardinali”: la Regione crea lavoro, Vieste tra i comuni che hanno presentato un progetto formativo

359

Si chiama “Punti Cardinali” ed è un nuovo bando che punta a estendere a tutti i Comuni la rete di sportelli di orientamento e laboratori didattici creativi, a favore di chi non ha mai lavorato, chi ha perso un lavoro o di chi vuole riqualificarsi per intraprendere nuovi percorsi lavorativi. La Regione Puglia lo ha finanziato con 3 milioni di euro.
Ad illustrare il bando è stata la responsabile del Dipartimento Lavoro della Regione, Silvia Pellegrini. “Un bando a sportello che si è già avviato e la Capitanata è la provincia che ha presentato più progetti rispetto al resto della Puglia. Ogni progetto arriverà ad ottenere ben 90 mila euro e che consentirà di realizzare tre categorie di attività. La provincia di Foggia ha la necessità di ripartire dal lavoro. Diverse amministrazioni comunali sono state sensibili ed hanno già presentato domanda. Ci aspettiamo che anche la città di Foggia faccia la stessa cosa, anche l’Ente Provincia”, La Regione sta destagionalizzando il lavoro con una serie di progetti, anche per cercare di qualificare i lavoratori stagionali, sempre meno presenti nelle località turistiche del Gargano. “Ci sarà un bando – aggiunge Pellegrini – che si chiama Working in Puglia che prevede corsi brevi di 200 ore in settori che sono stati più scoperti”.
A Foggia erano presenti anche il sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti e l’assessore Graziamaria Starace. “Abbiamo bisogno di questi nuovi strumenti in grado di accorciare le distanze tra le strutture produttive e le nostre comunità. Il Comune di Vieste ha presentato un progetto mirato alla formazione e all’orientamento. E’ una grande opportunità per i comuni che fino si appoggiavano al proprio bilancio. La vera scommessa è costruire un futuro per i nostri giovani dalle fondamenta, assecondando le inclinazioni e i talenti dei nostri ragazzi. Grazie all’assessore Sebastiano Leo sempre attento alle esigenze del mondo scuola e del lavoro, e al vice presidente della regione, Raffaele Piemontese sempre presente alle richieste di attenzione di una terra come la nostra dove la formazione potrebbe essere la scommessa più importante per i prossimi anni”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni