GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Il saluto di don Gioacchino Strizzi ai parrocchiani

1.078

“Miei cari Parrocchiani
Il 20 ottobre dell’anno scorso 2021 al mio 50° di Sacerdozio ho visto la corale partecipazione di tanti fedeli .
Ho tutto registrato nella mia mente e nel mio cuore. Ora, come già sapete, al compimento del 75° anno di età la Chiesa ci invita a dare le dimissioni dal servizio di Parroco. Il nostro andare in pensione non ci dispensa dall’essere sempre sacerdoti a Gloria di Dio e al sevizio del popolo. Pertanto, pur lasciando il ministero di Responsabile della Cattedrale, continuerò secondo le indicazioni del nostro Arcivescovo a fare il Vicario Episcopale, ad attendere alla Curia e a collaborare nella Parrocchia Gesù Buon Pastore.
Vi dico un grande grazie, per i quasi quarant’anni trascorsi in mezzo a voi (quattro da vice parroco con il compianto don Mario dell’Erba) dal 1983 al 2022. Ho incontrato tanta gente buona, validi collaboratori: l’AC, le Confraternite, ammalati esemplari catechisti – educatori – operatori liturgici, coristi, donne del decoro
e della Caritas, tutti generosi e assidui. Rendiamo lode al Dio uno e Trino, chiedo ancora perdono per le omissioni, le inadempienze, ma certamente mi sono sforzato di starvi vicino e di accompagnarvi come Pastore nell’itinerario umano e cristiano vostro e dei vostri figli.
Abbiamo curato in modo capillare la formazione catechistica ma anche culturale col doposcuola, il giornalino Shalom, la Scuoladi Musica e tante iniziative formative. Insieme abbiamo valorizzato il Centro Storico con l’edicola della Madonna di Lourdes nella Villetta sottostante C.so Cesare Battisti, Natale “Ogni stalla una stella”, Via Crucis per rioni, Festa a Maria e tanto altro. In questi anni abbiamo rimodernato i locali
associativi, reso fruibile l’Auditorium S. Giovanni per Concerti, Mostre, Convegni e poi resa più bella, con tanti interventi, la nostra bella Basilica Cattedrale, pertanto, è doveroso ringraziare a nome di tutti l’Amministrazione Comunale e la Regione Puglia.
Ora vi porterò nel mio cuore di sacerdote e nella quotidiana preghiera al Signore per voi tutti e le vostre Famiglie. Accogliete amorevolmente come mandato dal Vescovo il nuovo Parroco don Michele Ascoli. Siate attivi collaboratori, anch’egli agirà per il bene della nostra Comunità.
La Vergine di Merino nostra Madre, Protettrice, S. Giorgio Martire ci accompagnino nel prosieguo della nostra vita terrena per godere poi della grande Misericordia del Padre Celeste.
Con tanto affetto fraterno vi benedico”.
don Gioacchino Strizzi
Parroco emerito

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni