GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Bagno di folla per l’ex premier Giuseppe Conte che “passeggia” tra la gente

1.310

Bagno di folla, ieri a Vieste, per il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, giunto sul Gargano per un tour elettorale, cominciato in mattinata a San Severo, e proseguito poi, nel pomeriggio, prima a Vico e poi a Vieste, per concludersi in serata a San Giovanni Rotondo.

L’ex premier, è giunto a Vieste poco dopo le 19, appena dopo il violento acquazzone che ha provocato anche diversi allagamenti in varie parti del centro abitato e fuori. L’auto del presidente si è fermata nei pressi dell’ufficio postale, in via Vittorio Veneto, da dove Conte ha cominciato la sua “passeggiata” viestana. Non ha tenuto comizio, infatti, ma ha espresso il desiderio di stare tra la gente e sentire il loro calore. E, in effetti, in tantissimi hanno accolto il leader pentastellato, tanto che gli uomini della sua scorta hanno fatto fatica a trattenere la gente, tutta desiderosa di immortalare il momento con un selfie o una semplice foto.

Conte ha poi proseguito la passeggiata, prima di una breve sosta al bar-gelateria “Ruggieri”, all’incrocio di corso Fazzini. Qui, tra l’altro, erano ad attenderlo Mariateresa Bevilacqua, candidata alla Camera dei deputati per il M5S, nel collegio plurinominale “Puglia 1”, che comprende il Gargano, Rosa Barone, assessore regionale al welfare, e l’eurodeputato Mario Furore. Nel bar, dove ha incontrato tanti suoi sostenitori giunti dai vari centri del Gargano e della provincia, Conte ha potuto gustare un buon caffe, accompagnato da un ottimo gelato al cioccolato.  Il presidente ha anche ricevuto un gradito omaggio, vale a dire una originale riproduzione di nostri antichi trabucchi, da parte dei trabuccolanti di Molinella e dal presidente dell’Associazione viestana “La rinascita dei trabucchi storici”, Matteo Silvestri. Prima di riprendere la passeggiata sul corso, il leader del M5S si è fermato con i giornalisti (una troupe di TGcom 24, e la nostra di Gargano tv). Questa l’intervista che ci ha rilasciato.

Conte ha voluto poi continuare a passeggiare tra la gente, che nel frattempo è diventata sempre più numerosa, con tanti nostri ospiti in vacanza, Una breve sosta anche presso l’enoteca Bua, dove ha potuto apprezzate l’ampia cantina con le etichette più prestigiose di vini pugliesi e nazionali.  Proseguendo, il presidente Conte si è incontrato anche con il sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti (gesto molto apprezzato dai tanti), con il quale, oltre ai saluti, ha scambiato anche alcune battute sull’attività amministrativa del Comune di Vieste.

Nonostante la necessità di riprendere il tour per ritrovarsi a San Giovanni Rotondo per il comizio finale, Conte si è intrattenuto ancora un po’ a Vieste, fino a raggiungere il viale Marinai d’Italia dove, tra cori e battimani, ha poi salutato i tanti che lo attorniavano. Quindi partenza con destinazione la sua San Giovanni Rotondo dove, nonostante la pioggia, erano in tantissimi ad attenderlo in piazza dei Martiri.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni