GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Dodici case popolari e rifacimento strade borgo Ottocentesco, in autunno il via ai lavori

1.647

Saranno dodici, suddivisi in due distinte palazzine, gli appartamenti di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP), in gergo “case popolari”, che il Comune di Vieste costruirà a partire tra ottobre-novembre prossimi. Le abitazioni saranno realizzate nel rione “Casette” (Pirp), nella zona meglio nota come “La chiesiola”.

I dodici appartamenti (da assegnare successivamente a seguito di apposita graduatoria di aventi diritto) rientrano in un più vasto progetto che riguarda anche il rifacimento e la sistemazione di diverse strade del borgo Ottocentesco, tra cui via Domenicantonio Spina, via Chirurgo dell’Erna, via Apeneste, via Santa Eufemia, che ora si trovano in uno stato assai compromesso e, addirittura, pericoloso per la pubblica fruizione. Il tutto (realizzazione case popolari e rifacimento pavimentazione stradale), deriva dal “trasferimento” di quella che doveva essere la piscina coperta e che, per diverse motivazioni, non è stata più realizzata (si pensa di costruirla nella nuova lottizzazione della Scialara” che si andrà a progettare).

Tale trasferimento, eseguito con regolare appalto, è stato aggiudicato all’impresa “Car – Consorzio Artigiani Romagnolo, Società Cooperativa”, con sede in Rimini, alla via Caduti di Marzabotto, al n. 47, il cui bilancio, nel 2020, riporta un range di fatturato tra i sei e i trenta milioni di euro.  Per il trasferimento dell’immobile, con area pertinenziale, e la costruzione degli alloggi e il rifacimento delle strade di cui si è detto, l’impresa aggiudicatrice metterà in campo circa due milioni e 400 mila euro, ben al di sopra delle aspettative iniziali del Comune di Vieste.

Progettista delle due palazzine di ERP e del rifacimento delle strade è l’ing. Francesco Piscopo (determina del dirigente del settore tecnico n.47 del 22.01.2020), mentre responsabile del procedimento è l’arch. Giuseppe Latosa, e direttore dei lavori, l’arch. Antonella Pia Racano, entrambi funzionari dell’Ufficio tecnico del Comune di Vieste, nominati con determinazione n. 489 del 19.08.2022, sempre del dirigente del settore, ing. Vincenzo Ragno.

I

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni