GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Lastre di amianto abbandonate in campagna a Coppitella, opera di incoscienti

896

Che la mamma degli imbecilli fosse sempre incinta era risaputo. Ma che lo fosse anche quella dei criminali, non era dato sapere. Sì, perché criminali sono coloro i quali hanno abbandonato in aperta campagna, nell’amena località “Coppitella”, a Vieste, una grande quantità di lastre (onduline) di amianto, altamente pericolose.
Si tratta, con molta probabilità, di abbandono a seguito di lavori di ristrutturazione (o demolizione) di qualche vecchio fabbricato, da parte di gente a dir poco incosciente la quale, per evitare l’alto costo derivante dallo smaltimento, ha preferito la soluzione più comoda, ma allo stesso tempo, più pericolosa per l’ambiente e la salute pubblica. Vale a dire, quella di abbandonare il tutto in campagna. Un atto spregevole, commesso da chi non si rende conto del danno causato. Che senso ha rifarsi la bella casa, magari con giardino e accessori, e poi vivere in un ambiente degradato? Concetti, questi, lontani anni luce da chi li commette.
La grave circostanza è stata segnalata all’ufficio ambiente del Comune di Vieste che ha subito attivato gli atti per la rimozione del materiale pericoloso e cancerogeno. Operazione che dovrà essere effettuata da ditta specializzata con spese a carico di tutta la comunità.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni