GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

“Progetto Sicurezza”: domani a Vieste il “Pullman Azzurro” della Polizia Stradale

614

Sarà a Vieste, domani 5, e dopodomani, 6 aprile, il pullman azzurro della Polizia stradale per illustrare il progetto “Sicurezza stradale per studenti”. E con il pullman ci sarà anche la famosa “Lamborghini” della Polizia di Stato.
L’evento si svolgerà, domani, sulla rotonda di Marina piccola, dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00. Dopodomani, invece, il pullman si trasferirà presso l’Istituto alberghiero “Enrico Mattei”, con gli stessi orari. L’iniziativa, promossa dalla Polizia stradale e dalla Polizia di Stato, è patrocinata dal Comune di Vieste.
Cosa rappresenta il pullman azzurro? Si tratta di una vera e propria aula scolastica multimediale itinerante dove i poliziotti della Stradale diventano “maestri della sicurezza” per i più piccoli. Il pullman, diventato negli anni un punto d’incontro per i ragazzi in tante piazze d’Italia, riesce sempre a catturare l’attenzione del pubblico, di tutte le età, grazie soprattutto alla bravura degli operatori della Polizia di Stato che diffondono importanti messaggi sulla cultura della sicurezza. Lezioni di sicurezza stradale a base di giochi a tema per i più piccoli, filmati e cartoni animati per imparare giocando quanto sia importante rispettare le regole della circolazione, l’attenzione rivolta in particolare alla fascia adolescenziale e post adolescenziale che dalle statistiche risulta la più esposta ai pericoli della strada a causa dell’inesperienza e dell’esuberanza, sono questi i punti fondamentali della campagna informativa che ormai da anni vede in campo la Polizia Stradale.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni